Nuova pista di Peretola: la top ten delle frasi più memorabili

Dall'ipotesi di un aeroporto ex novo agli ultimatum che restano lì


Probabilmente, tra trent'anni saremo ancora a parlare della nuova pista da realizzare all'aeroporto di Peretola. Un'esagerazione? Non necessariamente, perché è dal 1988 che politica e informazione della nostra amata città si sono avvitate in questa discussione senza fine. “Oggi è il gran giorno dell'aeroporto” titolava (sì, titolava) Repubblica Firenze il 15 novembre 1988. In quel caso, la “storicità” dell'evento si riferiva al fatto che in Regione le forze politiche avrebbero trovato l'accordo per rilanciare Peretola, dopo che nel 1974, tutti i gruppi regionali escluso il Msi (sì, proprio il Msi) avevano deciso che per la Toscana Pisa fosse uno scalo più che sufficiente e che quindi Peretola si poteva lasciare com'era. Ma vediamo la nostra top 10 delle frasi più grosse mai pronunciate sul povero aeroporto Vespucci.

10. Al decimo posto troviamo Valdo Spini, 1988, quando era capogruppo dei socialisti a Palazzo Vecchio: “Peretola deve dotarsi di una seconda pista capace di accogliere aerei come i DC-9”. I DC-9 sono poi andati in pensione nel 2013 e questa prospettiva è morta lì.

9. “Dobbiamo realizzare un nuovo aeroporto a San Giorgio a Colonica”, vicino a Sesto Fiorentino. Idea affascinante rilanciata da Nicola Cariglia (quand'era vicesindaco di Firenze, 1988), che era già stata misteriosamente accantonata nel 1975 e di cui poi non si è più sentito parlare.

8) “Adesso miglioriamo l'aerostazione, con una pista parallela”. “Adesso”, Michele Gramigni, presidente Ente Cassa di Risparmio (che era appena entrata con 30 milioni nella Spa dell'aeroporto), 10 febbraio 2004

7. “Ritengo che sia meglio non far decidere a un giudice il futuro della nostra città”. Matteo Biffoni, sindaco Prato, 11 novembre 2014. In effetti, si è perso il conto delle sentenze e dei giudici che si sono espressi negativamente sull'aeroporto.

6. “Non possiamo rimandare tempi e scelte”. Erasmo D'Angelis, sottosegretario ai trasporti, 20 ottobre 2013. Si può, si può...

5. «I cantieri della nuova pista potrebbero aprirsi a fine 2014», Eugenio Giani, 25 luglio 2013. Tutto potrebbe, potrebbe...

4. «Mai avrei pensato negli anni ' 70, quando mi affacciai alla politica, di trovarmi qui nel 2013 a decidere le sorti del traffico aereo in Toscana. Adesso non si può più rinviare», Enzo Brogi, consigliere regionale Pd, 25 luglio 2013.

3. “Sullo scalo di Firenze non c'è niente di definitivo”, Vito Reggio, presidente di Enac, 6 novembre 2013. In effetti...

2. “Nuova pista a Peretola. Non sono parole al vento.” Stampa locale, 24 giugno 2010.

1. «Non ci sono dubbi, la pista si farà» Eduardo Eurnekian l'imprenditore armeno-argentino presidente di Corporacion America.

Marco Bazzichi