Rubrica — Spettacolo

Nora Venturini dirige Giulio Scarpati, Valeria Solarino nel "Misantropo" di Molière

Al teatro della Pergola una commedia amara, in cui non è previsto il lieto fine


Al Teatro della Pergola, da martedì 12 a domenica 17 novembre, Nora Venturini dirige Giulio Scarpati e Valeria Solarino nel Misantropo di Molière. Una commedia amara, in cui non è previsto il lieto fine, prima che a Firenze, al Teatro Era di Pontedera sabato 9 e domenica 10 novembre. La produzione è Gli Ipocriti - Melina Balsamo.

“In questo capolavoro – afferma Venturini – sempre in equilibrio tra commedia e tragedia, l’aspetto privato del tormento amoroso è dal punto di vista teatrale altrettanto interessante di quello sociale, perché ne evidenzia il fattore umano e ce lo rende sempre attuale, anche a distanza di secoli”.

Un uomo e una donna, Alceste e Célimène, con torti e ragioni equamente distribuiti, sfacciati nel non cedere alle richieste dell’altro, attaccati tenacemente alle proprie scelte di vita, in perenne conflitto tra loro. Attorno a loro, il politico con velleità da scrittore, i giovani bene, vanesi e modaioli, la dama di carità, ipocrita e bigotta. Un carosello di tipi umani interpretati da Blas Roca Rey, Anna Ferraioli, Matteo Quinzi, Federica Zacchia, Mauro Lamanna, Matteo Cecchi: parodie dei vizi e dei difetti dell’alta società di ieri, di oggi e domani.

Inoltre, mercoledì 13 novembre, alle 18, Nora Venturini presenta il suo libro Buio in sala (Mondadori). Conduce lo scrittore Fabio Genovesi. L’ingresso è libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Redazione Nove da Firenze