Neve in bassa quota e vento in Toscana anche domani

Codice giallo fino a tutto giovedì 26 marzo. In particolare sono previste nevicate, non intense, sia oggi pomeriggio che nella notte sull’Appennino, nell'aretino, in zone di collina e sui rilievi meridionali. I sindaci del Chianti: “Non si esce di casa, anche il meteo lo raccomanda”


Ancora neve, anche a bassa quota e ancora vento su tutta la Toscana per oggi, mercoledì 25 marzo e domani giovedì 26 marzo. A causare il protrarsi di queste condizioni meteo è una zona di bassa pressione che, dalla Sicilia, richiama masse di aria fredda verso la Toscana. Per questo la Sala operativa permanente della protezione civile regionale ha confermato il codice giallo, già in vigore su tutta la regione, per neve (valido fino al tardo pomeriggio di giovedì 26) e vento (fino a mezzanotte di giovedì).

In particolare sono previste nevicate, non intense, sia oggi pomeriggio che nella notte sull’Appennino, nell'aretino, in zone di collina e sui rilievi meridionali. Domani ancora possibili nevicate di debole intensità fino a bassa quota sui settori appenninici, sul centro sud della regione, con possibile nevischio anche in zone di pianura.

Il vento soffierà da nord est con forti raffiche, sia oggi che domani, soprattutto su costa, Arcipelago, Appennino e aree collinari. I mari saranno da mossi a molto mossi in Arcipelago, in particolare sulle coste esposte al flusso da nord-est.

Primi fiocchi dell’anno ai tempi del Coronavirus, un motivo in più per restare a casa. Lo dicono i sindaci di Paolo Sottani, Roberto Ciappi e David Baroncelli alla comparsa dei primi fiocchi di neve che da questa mattina hanno imbiancato le zone più alte del Chianti e della Valdelsa. Le precipitazioni nevose hanno interessato le zone collinari di Greve in Chianti, Barberino Tavarnelle e San Casciano in Val di Pesa. Dopo aver verificato con le rispettive squadre dei tecnici le condizioni di fruibilità e circolazione stradale dei territori le amministrazioni comunali hanno constatato l’assenza di problematiche legate al meteo.

“La neve si è sciolta rapidamente anche per via della giornata di sole - rassicurano - non abbiamo rilevato alcuna criticità nei centri abitati, nelle aree di campagna e nelle località situate a quote più alte come per la zona dei Monti San Michele e Greve in Chianti. Tuttavia, considerata l’allerta meteo prevista per domani, raccomandiamo la massima prudenza e ribadiamo la necessità di non muoversi da casa e limitare gli spostamenti al minimo, rispettando le limitazioni e le ragioni urgenti e indifferibili, motivi di salute, stato di necessità e comprovate esigenze lavorative, contenute nel Dpcm”. L’allerta meteo, diramata dal bollettino della Regione Toscana, ha confermato Codice giallo fino a domani, giovedì 26 marzo, per neve e vento forte, con possibili nevicate di debole intensità fino a bassa quota. “Anche il tempo sembra dalla parte delle prescrizioni ministeriali – aggiungono i sindaci - non c’è nessun motivo per uscire, la neve complicherebbe ulteriormente ogni nostro spostamento, stiamo a casa e rimandiamo il più possibile le trasferte che rientrano nella casistica delle situazioni di urgenza. Naturalmente teniamo alta la soglia di attenzione per gli eventuali peggioramenti del meteo”.

Redazione Nove da Firenze