Nardella intervista Favino. E Irene Grandi "chiude" San Giovanni

Palazzo Vecchio: alcuni dettagli della festa speciale di domani 24 giugno per il Patrono di Firenze. Tra i protagonisti anche Niccolò Fabi e Diodato


Domani 24 giugno, San Giovanni Battista, in tempo di Coronavirus avrà luogo un evento che per la prima volta vedrà unite tre città italiane, cioè Firenze, Torino e Genova accomunate dallo stesso Santo protettore, per condividere i festeggiamenti del patrono in un’unica piazza virtuale.

In Palazzo Vecchio l’evento si aprirà alle 19.30 con Niccoló Fabi intervistato da Benedetto Gerbasio (‘Tradizione e tradimento’), alle 20 sarà la volta dell'intervista a Diodato da parte dell'assessore alla Cultura Tommaso Sacchi (‘Lo vedi arriva un’altra estate’) e alle 20.30 spazio all’intervista del sindaco Nardella all’attore Favino su cinema, arte e altri linguaggi.

Il festival si concluderà con l’esibizione della fiorentinissima Irene Grandi ‘Finalmente io, musica e parole’ (ore 21).

Gli ingressi, nel rispetto delle norme per il contenimento del contagio del Covid19, saranno limitati. Per info e registrazioni cliccare su www.chinoncomunicascompare.it

Redazione Nove da Firenze