Nardella alla festa dell'Unità per parlare del futuro di Firenze (e non solo)

Il sindaco stasera al Mandela Forum sarà intervistato da Michele Brambilla. Saluto e ringraziamento agli alti ufficiali dei carabinieri Cavallo e De Liso che lasciano la città per nuovi importanti incarichi


Domenica 8 settembre vi aspetto alla Festa dell’Unità di Firenze, sarò intervistato da Michele Brambilla. Parleremo di Firenze, del suo futuro e di tanto altro! Appuntamento alle 21 in piazza E.Berlinguer 🇮🇹 #lamiafestaU

Con queste parole su Facebook il sindaco di Firenze Dario Nardella annuncia la sua presenza stasera 8 settembre sul palco della Festa dell'Unità di Firenze, che quest'anno oltre che metropolitana è anche festa regionale.  Nei prossimi giorni saranno sul palco il 9 settembre Andrea Marcucci, il 10 il presidente della regione Enrico Rossi, il 12 Maria Elena Boschi.

Lo stesso sindaco Nardella saluta così i due ufficiali dei carabinieri che lasceranno Firenze per nuovi, importanti, incarichi: “Ringrazio a nome mio personale e della città di Firenze il Generale Gianfranco Cavallo e il Colonnello Giuseppe De Liso per la collaborazione continua e intensa che hanno garantito nei loro rispettivi incarichi come comandante della scuola dell’Arma dei Carabinieri e comandante provinciale di Firenze”.  “Non sono mancate le sfide che ci hanno visto lavorare in squadra - ha aggiunto il sindaco - nell’esclusivo interesse della nostra comunità e per la sicurezza della nostra città. Auguro a Cavallo e a De Liso di proseguire con successo la loro carriera, certo che porteranno con sé il ricordo di una città splendida e di una comunità accogliente”.

Redazione Nove da Firenze