Covid: morto a 63 anni Duccio Cipriani, Prato in lutto

ph da Facebook

L'onorevole Silli: "Produttore cinematografico simbolo di una pratesità vincente e ironica”


“In questo annus horriblis, in cui abbiamo perso figure importantissime della storia, della società e dell’industria pratesi, dover piangere la scomparsa di un amico come Duccio è veramente devastante”. Giorgio Silli, Deputato e coordinatore regionale toscano 'Cambiamo!' commenta addolorato la scomparsa di Duccio Cipriani, regista e produttore cinematografico "simbolo di una pratesità vincente e ironica”. Cipriani è morto di Covid all'ospedale Santo Stefano la scorsa notte, aveva 63 anni. “Abbiamo passato assieme momenti indimenticabili nel Chiavaccio e nelle Pagliette. Conservo di lui un ricordo meraviglioso, ahinoi acceso da questo fulmine a ciel sereno che l’ha visto spegnersi così in fretta. La città perde un grande interprete del suo spirito”.

Redazione Nove da Firenze