Morto all'improvviso Gaetano Ceccatelli, Galluzzo in lutto

ph da Facebook "La Certosina"

Lo storico carrozziere di fronte alla Misericordia ha perso la vita oggi stroncato da un malore mentre viaggiava in bici. Su Facebook il dolore degli amici e conoscenti: tutti in paese gli volevano bene. Era presidente del raduno ciclostorico "La Certosina"


Il Galluzzo è in lutto per la morte improvvisa di Gaetano Ceccatelli, lo storico carrozziere che ha fondato la carrozzeria "Galluzzo", quella con sede di fronte alla Misericordia dalla parte di piazza Acciaioli. Tutti lo conoscevano in paese, tutti gli volevano bene. Gaetano, da qualche anno in pensione ma sempre attivo, era una persona capace di instaurare un rapporto di fiducia e di amicizia con le persone.

Su Facebook, sulla pagina "Sei del Galluzzo se...", appena diffusa la triste notizia centinaia di persone hanno voluto stringersi attorno alla famiglia e agli amici. Commozione generale e genuina per una perdita che priva il Galluzzo di una persona speciale.

Gaetano era un grande appassionato di ciclismo ed era l'anima della "Certosina", un raduno  ciclostorico che si svolge nelle campagne toscane con bici d'epoca. Proprio gli amici della sua "Certosina", su Facebook, spiegano cosa è successo. Gaetano è morto verso le 13 per un malore mentre viaggiava in bici proprio all'ingresso del Galluzzo, poco dopo la rotonda della Certosa, a poche decine di metri dal ponte sull'Ema. Ecco le parole della sua società.

"Carissimi amici de La Certosina, carissimi appassionati di ciclismo, non avremmo mai voluto scrivere queste parole, purtroppo dobbiamo farlo perché lo dobbiamo a Gaetano, il nostro Presidente e Principale organizzatore della nostra ciclostorica, ma in particolare un amico di tutti noi e di tutti voi. Oggi verso le ore 13.00 mentre era sulla sua amata bici, in prossimità della sua Certosa, Gaetano ha deciso di salutarci e volare in cielo. Un malore, e una telefonata che ci avvisava di questa cosa dolorosa, Gaetano ci mancherai tanto, abbiamo perso un amico unico, un riferimento, una degna persona, La Certosina non sarà più la stessa senza di te, il Galluzzo non sarà più lo stesso, ci mancherai e ti penseremo sempre. Per me eri come un secondo babbo e come un amico unico. Ciao e un abbraccio forte Paolo e tutti i tuoi amici. Condoglianze a Giorgia, Cinzia, Simone e tutta la famiglia".

Domani domenica 8 novembre dovrebbe essere deciso il giorno del funerale. 

AGGIORNAMENTO - Il funerale di Gaetano si terrà martedì 10 novembre alle 15 alla chiesa di San Felice, precisamente nello spazio all'esterno, dove ci sono il campetto e il parcheggio. La chiesa è troppo piccola per ospitare tutte le persone che vorranno tributare l'ultimo saluto a Gaetano. La salma da oggi pomeriggio 8 novembre è esposta nella camera mortuaria della Misericordia del Galluzzo.

Redazione Nove da Firenze