Merce taroccata, scoperto nuovo deposito a San Lorenzo

L’intervento ieri in San Lorenzo dopo una segnalazione: sequestrate 10 borse con marchio falsificato


Erano dentro una grande busta di cellophane nascosta dietro ai carrelli usati per spostare i banchi del mercato. Si tratta di dieci borse con marchio contraffatto sequestrate ieri dalla Polizia Municipale in un fondo in zona San Lorenzo.

Il controllo mirato è scattato a seguito di una segnalazione relativa a un fondo. utilizzato abitualmente come rimessaggio dai commercianti del mercato, durante il giorno venisse utilizzato come deposito merci per alcuni venditori abusivi .

Pertanto ieri pomeriggio una pattuglia del Reparto Antiabusivismo è entrata in azione perlustrando le vie limitrofe al mercato. Gli agenti erano impegnati nei controlli quando, da un fondo aperto con libero accesso in via del Gomitolo dell’Oro, hanno visto uscire uno straniero che, con fare sospetto, si è allontano frettolosamente senza niente in mano. La pattuglia ha quindi dato un’occhiata all’interno e, nascosta dietro ad alcuni carrelli utilizzati dagli operatori del mercato per spostare i banchi, hanno notato una grossa busta di cellophane. All’interno alcune borse destinate presumibilmente alla vendita abusiva. Immediato il sequestro: si tratta 10 borse con marchio contraffatto di importanti griffe. (mf)

no alt textLogo del Comune di FirenzeComune di Firenze

Contatti

Comune di FirenzePalazzo Vecchio
Piazza della Signoria - 50122, Firenze
P.IVA 01307110484

Telefono Comune di firenze 055055

Posta Elettronica Certificata

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

Footer Widget

Amministrazione Trasparente

I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006

Albo Pretorio

Footer Widget

Firenze Patrimonio Mondiale - Centro storico di Firenze patrimonio dell’Umanità

Logo Unesco

Seguici su

Footer menu

Approfondisci

Abusivismo commerciale, la Polizia Municipale scopre un deposito di merce contraffatta

Condividi

Redazione Nove da Firenze