Mercato delle Cascine: la Polizia Municipale trova giubbotti contraffatti

Gli agenti del Reparto Antidegrado della Polizia Municipale oggi al Mercato delle Cascine


 Altri articoli contraffatti tra giubbotti, articoli di pelletteria e foulard sono balzati agli occhi degli agenti durante le consuete verifiche presso il mercato rionale del martedì.
Il Parco delle Cascine una volta a settimana si anima di clienti, in alcuni periodi dell'anno sono molti i turisti, per l'abitudinaria esposizione di merce a prezzi concorrenziali da parte degli ambulanti che arrivano in alcuni casi anche da molto lontano.
Sui banchi tra rimanenze di magazzino e merce provenienti da fallimenti anche molte occasioni alla moda a prezzo accessibile che non sfuggono all'occhio attento dei consumatori a cerca del miglior rapporto qualità-prezzo.

I primi a richiedere controlli intensivi sono gli esercenti che spesso si sono trovati a discutere animatamente con chi occupa il passo al centro della carreggiata stradale adibita ad area mercatale una volta a settimana.

Un venditore abusivo, come spesso accade, si è dato alla fuga abbandonando  borse, portafogli, foulard e giubbotti tutti con marchi contraffatti delle migliori griffe. La merce è stata sequestrata. 

Nel corso degli anni si sono avvicendati reparti a cavallo ed agenti in borghese, in particolar modo l'appostamento massiccio si è registrato presso il nuovo ponte della Tramvia nell'area dedicata al reparto ortofrutticolo e street food dove si sono concentrati piccoli bazar abusivi. 
A destare preoccupazione anche lo svolgimento del gioco d'azzardo, in special modo le tre campane pratica che accende giri di scommesse e sulla quale gli agenti fiorentini sono più volte intervenuti.

Redazione Nove da Firenze