Meningite di tipo B: a Dicomano colpito un bambino di otto anni

Il sindaco Stefano Passiatore invita alla calma: situazione sotto controllo, evitare allarmismi


Firenze- Ad un bambino di otto anni residente nel Comune di Dicomano è stata riscontrata infezione da neisseria meningitidis. Il piccolo è ricoverato da ieri pomeriggio presso l'Azienda Ospedaliera Universitaria Meyer, in prognosi riservata ma non in pericolo di vita. Il bambino era vaccinato sia per il meningoccocco di tipo B che C. L'unità funzionale di igiene e sanità pubblica ha già avviato l'indagine epidemiologica e i contatti stretti sono stati già tutti raggiunti e informati su come procedere per la profilassi. Sempre il Laboratorio Meyer, a seguito della tipizzazione, ha confermato che si tratta di meningococco di tipo B. Il fatto che il bambino avesse effettuato la vaccinazione limiterà la gravità del quadro clinico.

Il sindaco di Dicomano Stefano Passiatore invita alla calma: "Da quanto appreso dall'Azienda sanitaria il bambino è in prognosi riservata ma non in pericolo di vita. La situazione è sotto controllo ed invitiamo tutti alla calma, in particolare genitori e famiglie, evitando allarmismi e scambio in chat private di messaggi con informazioni non precise o non corrette che possono ingenerare e aumentare allarmismo. L'Azienda sanitaria, con cui restiamo in stretto contatto, ha già attivato le procedure del caso, con la profilassi per i soggetti interessati".

Redazione Nove da Firenze