Meloni: "Bocci candidato giusto per Firenze"

La leader nazionale di FdI in città. Sopralluogo all'ex Gover di Brozzi, regno del degrado. Il sindaco firma l'ordinanza: "Via i rifiuti e chiusura varchi"


(DIRE) Firenze, 21 mag. - "Ubaldo Bocci è il candidato giusto per Firenze, conosce la città molto bene, ha messo insieme una coalizione ampia, è una persona che viene da un'esperienza più civica che politica. A Firenze può fare la differenza". Lo afferma la leader nazionale di Fdi, Giorgia Meloni, rispondendo ai giornalisti nel corso di un sopralluogo all'ex Gover insieme al candidato sindaco del centrodestra a Firenze, Ubaldo Bocci.
"Considero abbastanza tenero il sindaco Nardella che oggi fa di tutto per tentare di discostare la sua immagine da quella di Renzi - aggiunge- a noi che l'abbiamo chiamato a volte Nardolly, in riferimento alla clonazione di Renzi tentata da Nardella, fa abbastanza sorridere". Qui se si vuole cambiare, avverte, "serve un cambiamento vero e questo lo puo' garantire il centrodestra come lo ha garantito a Pistoia e in altre citta' importanti in cui abbiamo vinto. Con Ubaldo Bocci ce la faremo a dare questo segnale di svolta".

Quello dell'ex Gover, ha detto tra l'altro Bocci, "è un ambiente che doveva essere riqualificato da tempo. Dovremmo fare anche una verifica per capire se c'e' l'amianto. Non è possibile lasciare in queste condizioni gli immobili. La sera, poi, da queste parti la ciclabile" diventa "un bel supermercato della droga".

Sull'ex Gover, area visitata in giornata dal candidato del centrodestra Ubaldo Bocci e dal leader di Fdi Giorgia Meloni, il sindaco di Firenze Dario Nardella firma l'ordinanza -annunciata 45 giorni fa in un incontro con i cittadini di Brozzi al quale hanno partecipato l'assessore alla sicurezza Federico Gianassi e i tecnici del Comune- con cui "ordina al curatore fallimentare dell'ex fabbrica l'immediata raccolta e il corretto smaltimento di tutti i rifiuti". Ma anche "la chiusura di tutti i varchi", cosi' "da impedire l'accesso a tutti i soggetti che attualmente lo occupano e a chiunque altro a tutela dell'integrità personale degli stessi e della salute pubblica e, ove cio' non sia possibile, la completa demolizione dello stesso". L'ordinanza, si spiega da Palazzo Vecchio, deve essere eseguita entro 15 giorni.

Il deputato di Fratelli d'Italia Giovanni Donzelli e il consigliere comunale Francesco Torselli sono sarcastici: "lasci governare noi: meglio mandare Fratelli d'Italia direttamente in giunta con Bocci sindaco piuttosto che tenere Nardella che rincorre male le proposte della destra".

Redazione Nove da Firenze