L'ombra di Gattuso alle spalle di Montella

Secondo Sportitalia ci sarebbero stati contatti tra il tecnico calabrese e intermediari della società viola. Pedro ufficiale, arriva anche il franco-algerino Rachid Ghezzal. Chiusura del calciomercato estivo alle 22


La bomba la spara Sportitalia poco dopo le 18: alcuni intermediari della Fiorentina avrebbero contattato Gennaro Gattuso per sostituire sulla panchina viola Vincenzo Montella, nel caso in cui le prossime gare contro Juventus, Atalanta e Sampdoria continuassero a produrre risultati così deludenti sia dal punto di vista del gioco che della classifica.

La partita contro il Genoa è stata in effetti sconcertante e pare naturale che Commisso e Barone si guardino attorno nell'eventualità che la squadra continui con questo passo da retrocessione. Gattuso avrebbe il vantaggio di essere della stessa regione di Rocco Commisso, la Calabria, senza contare che l'aria della Toscana sembra fargli bene: con il Pisa qualche anno fa è riuscito nell'impresa titanica di portare la squadra in serie B mentre la società era nel pieno di una bufera. Tra l'altro a Gattuso è già capitato di sostituire Montella: al Milan qualche anno fa.

Sempre secondo Sportitalia il direttore sportivo Daniele Pradè starebbe difendendo a spada tratta l'operato di Montella, cosa assolutamente normale perché tra i due oltre al rapporto professionale c'è un'amicizia vera. Vedremo. Certamente, non perdere contro la Juventus metterebbe l'Aeroplanino in una posizione più tranquilla.

Intanto, è ufficiale l'acquisto, a titolo definitivo, di Abreu Dos Santos Pedro Herrique dal Fluminense FC . Pedro, nato a Rio de Janeiro (Brasile) il 20 giugno 1997, con la maglia del Club brasiliano ha già collezionato 58 presenze e realizzato 20 reti. Nel tardo pomeriggio, era quasi concluso anche l'arrivo del 27enne centrocampista franco algerino Rachid Ghezzal, dal Leicester City. 

Tutto questo mentre alle 22 chiude il mercato estivo e non sono affatto esclusi colpi dell'ultima ora.

Redazione Nove da Firenze