Rubrica — Empoli Calcio

Livorno vs Empoli: 0-2 L' Empoli nei play-off

facebook

Antonelli e La Mantia decidono la gara. Per il Livorno ottava sconfitta consecutiva, retrocessa da cinque gionate.


L'Empoli ci prova subito a partire forte e tanto che. al 4', sfiora il vantaggio con Ciciretti, che spedisce la palla di poco a lato con una conclusione a giro. Il Livorno non tarda a farsi vedere con Luci e Murilo, anche se l’Empoli si mostra più incisivo e, tra il 24' e il 25',è proprio l’Empoli a sfiorare il vantaggio: prima Romagnoli spedisce alto da due passi dopo che il pallone, al termine di una carambola su corner, era sbatt5uto sulla traversa; poi Coppola rischia l'autorete in scivolata. Gli amaranto rispondono con una conclusione di Pallecchi che rischia metter in difficoltà Brignoli. Nel nel finale di tempo la formazione di Marino scalda i motori e, dopo essersi resa pericolosa con Ciciretti, trova il vantaggio al 45' con Antonelli, che non si fa scappare un traversone di Henderson.

Nella ripresa, dopo appena sei minuti, l'Empoli chiude la contesa trovando il raddoppio con La Mantia sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Il Livorno ci prova ancora a rendersi pericolo al 73' con una conclusione da fuori di Trovato. La gara si chiude sul risultato di 0-2 per l’Empoli che, all’ultima giornata trova la qualifica ai play off per giocarsi un posto utile per ritornare in serie A, insieme a Spezia, Pordenone, Cittadella, Chievo e Frosinone. L’Empoli affronterà martedì prossimo il Chievo in trasferta, una sola gara per decidere se potrà continuare nel suo percorso.

L’Empoli è reduce da un campionato non facile, a volte ridicolo, alla cui guida si sono alternati tre allenatori oltre ai relativi staff tecnici, con rendimenti altalenanti che hanno trovato continuità nella fase post covid- 19 che ha messo tutti alle corde, calciatori e non. L’Empoli aveva costruito, almeno nelle sue intenzioni, una squadra forte, altamente competitiva scegliendo giocatori che nel campionato di serie b 2018/2019 avevano brillato, ma, a volta la bravura dei singoli non è detto che sia una garanzia in ambienti diversi. Poi c’è stata una rivoluzione nel mercato di gennaio con 10 nuovi arrivi e relative cessioni con varie modalità contrattuali ed il risultato è stato nell’ottenere un settimo posto, quasi un miracolo.

Ora ci sono i play off che già nella prima gara decreta i verdetti per due squadre su otto. Rifacendosi al titolo di un film di Ettore Scola (riusciranno i nostri eroi a ritrovare l’amico misteriosamente scomparso in Africa) del 1968 si potrebbe concludere così: così: “riusciranno i nostri eroi a ritrovare l’obiettivo primario misteriosamente scomparso nell’arco del campionato? Visti i risultati passati non c’è certezza nella risposta ma se la forza fisica verrà adeguatamente supportata dalla forza mentale senza omettere la benevolenza della dea bendata e qui mi fermo, forse si potrebbero togliere delle soddisfazioni…..chissà . prima si sarebbe detto “tutti a Verona” ora non mi resta che dire “tutti sintonizzati su Dazn oppure sulle radio” e mi raccomando sui social fate sapere che ci siete per far capire che i tifosi ci sono perché i giocatori hanno bisogno dei loro tifosi, anche se li criticano, ma senza di loro ….tutto il resto è noia…

Mi raccomando tutti a Verona!



Serie B, Livorno-Empoli 0-2: decidono Antonelli e La Mantia
Livorno (3-4-1-2): Neri; Marie Sainte (75' Ruggiero), Coppola, Boben; Morelli (89' Bani), Awua (89' Fremura), Luci (75' Bellandi), Seck; Nunziatini (52' Trovato); Murilo, Pallecchi. A disposizione: Ricci, Plizzari, Pecchia, Petri, Agazzi, Porcino, Haoudi. Allenatore: Filippini.
Empoli (4-3-3): Brignoli; Gazzola (9' Fiamozzi), Nikolau, Romagnoli, Antonelli; Ricci, Henderson,, Bandinelli (91' Frattesi) ; Ciciretti, La Mantia (76' Mancuso), Bajrami (91' Moreo). A disposizione: Branduani, Perucchini, Balkovec, Pinna, Sierralta, Viti, Zurkowski,, Tutino. Allenatore: Marino.
Arbitro: Minelli di Varese
Reti: 45' Antonelli, 51' La Mantia
Note: angoli 3-8, ammoniti Ricci, Awua, Coppola, recupero 0'+4'“

Empoli Calcio — rubrica a cura di Franca Ciari

Franca Ciari

Franca Ciari — Giornalista pubblicista di formazione classica giuridico-economica (commercialista laureata all'Università degli Studi di Siena). Vive a Empoli e si occupa di calcio dal 2008, in particolare della squadra di casa , protagonista da 30 anni della scena italiana del pallone professionistico

E-mail: francaciari@gmail.com