L'intelligenza artificiale tra etica e differenza di genere

Appuntamento dedicato ai ragazzi il 15 ottobre nel Salone dei Cinquecento. Ad aprire i lavori l’assessore all’Innovazione Cecilia Del Re. Partecipazione gratuita ma occorre registrarsi a un link


Economisti, esperti ambientali e ricercatori di intelligenza artificiale a confronto con i giovani nel salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio. È ‘I protagonisti del 21esimo secolo’, il primo evento-dibattito sul tema dell’intelligenza artificiale dedicato ai ragazzi. L’iniziativa, organizzata dall’associazione italiana per l’Intelligenza artificiale, in collaborazione con Isis Gobetti Volta e Comune di Firenze, mette al centro l’impatto etico, economico, sociale e ambientale dell’Intelligenza artificiale. L’evento è infatti il momento conclusivo del percorso scolastico ‘Rapp - Ragazzi e ragazze apprendono tra pari’, che ha permesso agli studenti del Gobetti-Volta di sviluppare una coscienza critica sugli impatti delle nuove tecnologie digitali: i ragazzi sono stati chiamati a riflettere su etica dell’intelligenza artificiale e differenza di genere nel digitale, attraverso l’impiego delle tecniche del ‘debate’ e un approccio modulato sul Peer Learning per garantire la produzione e la condivisione di conoscenze tra pari.

Ad aprire i lavori della mattinata sarà Cecilia Del Re, assessore all’Innovazione e ambiente del Comune di Firenze. A seguire Piero Poccianti, presidente AIxIA, illustrerà lo stato dell’arte dell’Intelligenza artificiale in Italia e all’estero, ripercorrendo la storia e le tappe fondamentali che hanno caratterizzato lo sviluppo dell’Intelligenza artificiale. Saliranno poi sul palco Anna Pettini, professore associato del dipartimento di Scienze per l'economia e l'impresa dell'Università di Firenze, Mauro Lombardi, professore associato del dipartimento di Scienze per l'economia e l'impresa dell'Università di Firenze, e Mauro Angioni, professore di Laboratorio di informatica e animatore digitale dell’istituto superiore Gobetti Volta. Conclusa la prima parte dell’evento riservata agli esperti, prenderanno la parola i ragazzi del Gobetti-Volta con un dibattito creativo e interattivo che coinvolgerà tutto il pubblico presente. La partecipazione all’evento è gratuita su registrazione al link https://www.eventbrite.it/e/biglietti-i-protagonisti-del-xxi-secolo-voce-ai-ragazzi-71945987385.

Redazione Nove da Firenze