L'ex Governatore Enrico Rossi diventa assessore a Signa

L'incarico amministrativo tra l'altro gli consentirà di mantenere i suoi impegni in Europa nel Comitato delle Regioni


Enrico Rossi da qualche giorno non è più Governatore della Toscana ma sta per ricoprire un altro incarico amministrativo: è stato infatti designato dal sindaco di Signa Giampiero Fossi quale assessore allo sviluppo economico.

Lo annuncia Rossi stesso su Facebook, con queste parole: " ...Non sono in ferie, né a riposo. Parafrasando, potrei dire che mi alzo sempre presto al mattino, leggo i giornali e scrivo il mio primo post. Se vorrete continuare a seguirmi ve ne sarei davvero molto grato. Inoltre sono già stato a Signa dove il sindaco ha firmato proprio oggi il mio nuovo incarico di assessore allo sviluppo economico. È una esperienza che mi incuriosisce e mi stimola perché ritornare a contatto diretto con i problemi e con i cittadini non può che fare bene. Mi impegnerò con serietà per contribuire al lavoro della giunta e del sindaco, che ringrazio davvero di cuore per avermi scelto. Questo incarico mi consentirà inoltre di mantenere i miei impegni in Europa nel Comitato delle Regioni". 

Rossi poi aggiunge: "Sono a disposizione del PD nazionale per contribuire a fare un partito sociale e popolare legato ai lavoratori, ai ceti medi e a coloro che hanno più bisogno e sono emarginati. Un partito che vuole avere il proprio fondamento ideale nei principi, nei valori e nelle lotte della sinistra italiana e nella grande cultura politica di ispirazione cristiana. Il mio impegno politico continuerà con più determinazione e pure più tempo rispetto a prima".

La nomina di Rossi non piace all'opposizione di destra tanto che Fratelli d'Italia ha annunciato una conferenza stampa per sabato a Signa.

Redazione Nove da Firenze