L’europarlamentare Pietro Bartolo al Consiglio comunale di mercoledì 24 febbraio

Che racconterà la recente ispezione che ha effettuato insieme ad altri europarlamentari al confine tra la Croazia e la Bosnia


Il Consiglio comunale di Firenze è convocato mercoledì 24 febbraio dalle 14,30, in diretta streaming sul canale Youtube, ed ospiterà la testimonianza dell’europarlamentare Pietro Bartolo sulla recente ispezione che ha effettuato insieme ad altri europarlamentari al confine tra la Croazia e la Bosnia.

“Pietro Bartolo – spiega il presidente del Consiglio comunale Luca Milani – è un medico che è stato responsabile, dal 1992 al 2019, delle prime visite e cure ai migranti che sbarcavano a Lampedusa. Il suo impegno civile in favore dei diritti e in aiuto ai più bisognosi gli è stato riconosciuto anche dal Presidente della Repubblica con il conferimento dell’Ordine al merito della Repubblica nel 2016.

Lo scorso 1° febbraio, insieme ad altri eurodeputati, l’onorevole Pietro Bartolo è stato respinto al confine ed è poi riuscito ad entrare per effettuare un’ispezione al campo profughi di Lipa, in Bosnia. Bartolo porterà la sua testimonianza in Consiglio comunale – conclude il presidente Luca Milani – e ci farà partecipi di un dramma umanitario proprio ai confini dell’Europa”. La città di Firenze, raccogliendo l’appello lanciato anche dal Sindaco Nardella, ha il dovere di accendere i riflettori su quanto sta accadendo in Bosnia perché si possa trovare una soluzione condivisa. Il Consiglio comunale, come sempre dimostrato, sarà così chiamato ad una riflessione su un argomento così importante”.

Redazione Nove da Firenze