"Elezioni subito": la Lega organizza una raccolta di firme per tornare al voto

Sabato 21 settembre postazione a Gambassi e non solo. Il testa-a-testa tra Renzi e Salvini da Vespa tra il 15 e il 17 ottobre


Mentre Matteo Renzi anticipa che il testa-a-testa con l'ex ministro Salvini a Porta a Porta avrà luogo "tra il 15 e il 17 ottobre", a livello locale il Carroccio è sempre molto attivo nonostante l'uscita dal Governo. Sabato 21 settembre a Gambassi Terme(FI), la Lega Salvini Premier organizza una raccolta di firme per tornare al voto per le elezioni politiche, al più presto possibile, dal titolo "Elezioni Subito". I cittadini interessati potranno firmare dalle ore 9,30 alle ore 13,30 ad un'apposita postazione ubicata nella centrale piazza Roma, nel capoluogo Gambassi. Saranno presenti tra gli altri i consiglieri comunali leghisti Marco Manuelli e Nicola Borri. Nel corso dell'iniziativa, chi lo vorrà potrà iscriversi alla Lega.

"La partecipazione a Pontida della scorsa settimana - dichiara il coordinatore provinciale dei giovani della linea Andrea Picchielli - ci ha caricato a ripartire ancora con più entusiasmo nelle nostre attività sul territorio, facendosi portatori dei bisogni dei nostri cittadini e consapevoli che anche essendo all'opposizione si può far sentire forte la voce del popolo. Come sempre saremo gli sportelli del cittadino e saremo aperti al dialogo ed al confronto con tutti, anche con chi la pensa diversamente. Il grande numero dei gazebo presenti sul territorio della provincia fiorentina e dell'Empolese Valdelsa dimostra la volontà della Lega di radicarsi sempre di più anche nelle nostre zone in modo da far sentire sempre più forte la voce di chi siamo chiamati a rappresentare nelle istituzioni anche a livello locale". 

" La Lega - dichiara il segretario provinciale Alessandro Scipioni - sarà presente in tutte queste importanti realtà dell'Empolese Valdelsa per poter continuare quell'importante rapporto di contatto e confronto diretto con i cittadini, intrapreso da anni. Ci saremo al fine di poter rappresentare sul territorio l'istanza che gli italiani gridano sempre più numerosi all'indirizzo delle istituzioni : quella di chiedere immediatamente elezioni che legittimino un governo come realmente voluto dal popolo", conclude Scipioni.

Redazione Nove da Firenze