Rubrica — Spettacolo

JJ Marsh giovedì 3 gennaio al Santomato Live Club di Pistoia

JJ Marsh
JJ Marsh

Il celebre chitarrista di Glen Hughes sul palco insieme alla Ranfa Band per riproporre i successi dei Deep Purple. Venerdì 4 tributo a Gianna Nannini con i Bomba all’Hotel ATTENZIONE +++ JJ Marsh per infortunio non potrà essere presente +++


#FirenzeUnderCover

Dopo un anno di successi, archiviato il 2018 il Santomato Live Club di Pistoia, riparte giovedì 3 gennaio con il primo ospite internazionale. In esclusiva per il centro-sud Italia arriva al Santomato Live Joakim "JJ" Marsh insieme alla Ranfa Band, per proporre tutti i maggiori successi dei Deep Purple, Rainbow e altri.

"JJ" Marsh, svedese classe ‘66, è il più noto chitarrista di Glenn Hughes, storica voce di Trapeze, i Deep Purple e i Black Sabbath. Dopo aver militato nelle band Spellbound e Studfarm, nel 1995 Marsh incontra Glenn Hughes e inizia una collaborazione in cui nel periodo 1996-2008 ha co-scritto la maggior parte delle canzoni sugli album solisti di Hughes e sui due album con Joe Lynn Turner nel progetto Hughes Turner.
Marsh pubblica il suo primo album da solista Music from Planet Marsh nel 2005, insieme ai musicisti Tomas Bodin , Thomas Broman e Kjell Haraldsson, che avevano già suonato con Glenn Hughes e HTP. Marsh e Broman sono attualmente nella band Bridge to Mars, che ha pubblicato il singolo In A White Light nel 2013, e il loro primo album nel 2016. Marsh è anche apparso come chitarrista in album con Phenomena, Tomas Bodin, Mats/Morgan Band e Simon Steensland.

La Ranfa band (Roberto Sabbi batteria, Roberto Di Peco tastiere, Michele Baccarini al basso ed Andrea Ranfa voce), è una band fiorentina con elementi genovesi e pisani. Andrea Ranfa, voce e fondatore del gruppo, nel 2007 ha pubblicato un cd rock blues con brani in cui vi partecipano nomi illustri della scena rock mondiale: il batterista dei Deep Purple Ian Paice, James Christian voce degli House of Lords e Bernie Marsden ex chitarrista dei Whitesnake. È in procinto di incidere un album con Glenn Hughes e altri artisti internazionali del modo del rock.

Venerdì 4 Gennaio uno speciale tributo a Gianna Nannini con i Bomba all'Hotel/Gianna Nannini Tribute band. Gloria Traversari (voce), Marco Aiolfi (tastiere), Simone Malinconi (batteria), Edoardo Dei (chitarra) e Marco Brini (basso) ripropongono live tutti i successi di ieri e di oggi della Nannini.
Ad aprire la serata tutta Italiana i pistoiesi ROUTE 66 Rock Band.

Al Santomato Live è possibile cenare grazie alla proposta a buffet, sempre diverso e con specialità locali. Consigliata la prenotazione per cena e concerto ai numeri 333.4657051 o 0573.479957

Santomato Live Club è in via Montalese, 25/A loc. Santomato, Pistoia Tel . 0573 479957 

Spettacolo — rubrica a cura di Francesca Cecconi

Francesca Cecconi

Francesca Cecconi — Fiorentina. Giornalista pubblicista con la passione per il rock'n'roll

E-mail: nuppolina@gmail.com