Incidente a Pracchia, morti marito e moglie fiorentini

Sono Andrea Bresci, ex presidente del Museo del ciclismo 'Gino Bartali' e la moglie Gabriella. Ferito il nipote di 11 anni


Tragedia a Pracchia, sulla Montagna pistoiese. Verso mezzogiorno un terribile incidente stradale ha strappato alla vita due coniugi fiorentini, Andrea Bresci e sua moglie Gabriella Massini, e portato al ferimento del nipote di 11 anni. 

La loro auto si è schiantata contro una casa, forse per un malore del conducente. 

Bresci, 74 anni, è un volto molto noto a Firenze essendo stato tra l'altro presidente del Museo del ciclismo 'Gino Bartali'. 

Numerose le testimonianze di dolore. Tra queste, quella di Alberto Brasca, tra le altre cariche ex presidente della Provincia di Firenze, che sul proprio profilo Facebook lo ricorda così: "Apprendo ora con costernazione e dolore della tragica scomparsa di Andrea Bresci in un terribille incidente in cui e' perita anche sua moglie ed e'rimasto ferito gravemente anche un suo nipotino. Con Andrea abbiamo condiviso una bella amicizia con Gino Bartali ed e' stato proprio lui il protagonista vero della realizzazione del Museo Bartali negli anni in cui ero assessore allo sport del Comune di Firenze. Lo ricordo instancabile nel tallonare me e il collega Bougleaux per una rapida progettazione dell'opera e per uma paziente mediazione con Gino e i suoi figli per la messa a disposizione delle biciclette, delle maglie e delle numerose memoriabilia della sua straordinaria carriera. C'eravamo sentiti poche settimane fa, quando ebbi occasione di postare una mia vecchia foto con il grande Gino. Mi telefono' rimproverandomi per non essere piu' stato al museo e gli promisi che ci saremmo andati insieme appena termimata la clausura forxata del coronavirus. Non potro' mantenere la promessa ma ci andro' da solo nei prossimi giorni. Sono sicuro che lo sentiro' vicino come se davvero fossimo insieme. Che la terra ti sia lieve caro Andrea. Riposa in pace".

Redazione Nove da Firenze