Rubrica — L'Amministratore Risponde

Il primo condominio "plastic free" è a Prato

Installata a Galciana la prima Fontana Condominiale Smart: costo di € 0,10 centesimi a bottiglia. L'acqua, microfiltrata, proviene dall’acquedotto comunale. Il progetto è partito direttamente dalle 54 famiglie residenti, che da tempo volevano abbandonare l’utilizzo delle bottiglie di plastica


Il primo condominio "plastic free" è a Prato. A Galciana, nel condominio di via Benricevuto di Ser Leonardo, è stata infatti installata la prima Fontana Condominiale Smart, che permetterà a tutti i condomini di riempire le proprie bottiglie con acqua microfiltrata, proveniente dall’acquedotto comunale.


La Fontana è stata posizionata nei locali comuni del condominio ed erogherà acqua naturale o frizzante, fresca o a temperatura ambiente, con un costo di € 0,10 centesimi a bottiglia: un prezzo decisamente concorrenziale, rispetto all’acquisto delle bottiglie di plastica al supermercato.

Il progetto è partito direttamente dai residenti del condominio, che da tempo volevano abbandonare l’utilizzo delle bottiglie di plastica, seguire la filosofia “plastic free” e rifornirsi di un bene indispensabile, l’acqua potabile, utilizzando l’acqua dell’acquedotto pratese, potabile e sicura, filtrata da eventuali impurità e dalle particelle di cloro, con la comodità di non uscire di casa.

Le 54 famiglie del condominio non soltanto eviteranno l’acquisto di circa 70.000 bottiglie di plastica annue, con la conseguente diminuzione di 15 tonnellate di CO2 nell’atmosfera, ma non produrrà altri inquinanti, grazie al non utilizzo dei veicoli per recarsi ad acquistare le bottiglie d’acqua, creando inoltre quel senso di comunità che, sempre più spesso, manca nei condomini moderni.

La Fontana è stata fornita, con installazione gratuita, dalla società Puntoacqua Srl, che da più di 10 anni si occupa del trattamento di acqua e microfiltrazione. La società, grazie alla Fontana Smart, controllerà online il buon andamento dell’impianto di microfiltrazione, la pulizia dei filtri, i livelli di acqua ed anidride carbonica, per poter intervenire, in tempi brevissimi, nel caso ci possa essere qualunque malfunzionamento

Redazione Nove da Firenze