Rubrica — Europe Direct

Il Fondo Sociale Europeo per fragilità, anziani e assistenza domiciliare

Saccardi da Bruxelles, in rappresentanza della Giunta Regionale


FIRENZE - "Negli incontri di oggi abbiamo parlato della programmazione del nuovo Fondo Sociale Europeo, per individuare i possibili utilizzi anche sul piano socio-sanitario, in linea con le buone pratiche che stiamo attuando in Toscana. In particolare sui temi della fragilità, degli anziani e dell'assistenza domiciliare". E' quanto ha detto l'assessore al diritto alla salute e al sociale Stefania Saccardi, a conclusione della sua seconda giornata a Bruxelles.

Una giornata che è stata densa di incontri e appuntamenti. L'assessore ha partecipato all'European Health Summit, il primo vertice di alto livello organizzato sul futuro del settore sanitario a livello europeo.

E nel corso della giornata ha incontrato: Slawomir Tokarski, direttore della DG Growth, Politiche d'innovazione della Commissione UE, su aggiornamenti e orientamenti per il 2021-2027 sulle attività della DG Growth sulla piattaforma tematica di specializzazione intelligente, con riferimento ai partenariati legati al settore Health: Medtech e Medicina personalizzata; Nick Batey, presidente della rete European Regional and Local Health Authorities, un network europeo di cui la Toscana fa parte, per aggiornamenti sul summit e sul ruolo delle Regioni a livello europeo in cui può essere implicata la Toscana attraverso Euregha; e infine i referenti della Rappresentanza permanente d'Italia presso l'UE: Germana Viglietta (politiche sociali), Ghebremedhin Ghebreigzabiher (sanità, farmaceutici), Fabio Donato (ricerca e innovazione).

Redazione Nove da Firenze