Iachini fa il pompiere: "Pensiamo solo al campo"

Fotografie di Alessandro Zani

Il tecnico viola alla vigilia di Fiorentina - Atalanta invita l'ambiente a chiudere la pagina delle polemiche e a concentrarsi sulla partita. Ma si capisce che le dichiarazioni di Fonseca fanno piacere in casa viola


"Chiudiamo pagina e pensiamo al campo". Questo il messaggio di Beppe Iachini, mister viola, alla vigilia di Fiorentina - Atalanta (domani ore 15 stadio Franchi). 

È stata una settimana particolare, dopo lo sfogo di Commisso sugli arbitri, le multe comminate ad Antognoni, Pradè e Barone e tutti i commenti/prese di posizione in tutta Italia. Le dichiarazioni di Fonseca circa il metro di arbitraggio che in Italia non è uguale per tutte le squadre, hanno riacceso le polemiche e si può immaginare che in casa viola non dispiacciano.

Ma in conferenza stampa l'allenatore viola ha driblato diplomaticamente tutte le domande specifiche. Iachini invita l'ambiente a essere concentrato su questa partita, che sarà difficilissima, contro un'avversaria in grande forma come l'Atalanta che nell'ultima trasferta in campionato ha umiliato il Torino con sette reti. L'invito di Iachini è a tenere un comportamento moderato sia con la terna arbitrale che con l'allenatore orobico Gasperini, negli ultimi anni bersaglio frequente delle invettive dei tifosi viola. 

Oggi saranno valutate le condizioni di Castrovilli, che secondo Iachini sta meglio, e di Caceres reduce da un viaggio in sudamericani per motivi personali. 

Lo stadio dovrebbe essere gremito, tra abbonati e tifosi le presenze dovrebbero arrivare a circa 35 mila.

Nicola Novelli