Grandine a sorpresa su Firenze, occhio alla neve in montagna

Oggi pomeriggio verso le 17,20 per circa 10-15 minuti in alcune zone la grandine è caduta abbastanza copiosa. Occhio alla neve sugli Appennini e nelle altre zone di montagna. Codice giallo per vento e mareggiate esteso fino a domani 27 febbraio


Una breve grandinata ha interessato alcune zone di Firenze questo pomeriggio 26 febbraio. Verso le 17,20 la grandine ha iniziato a cadere: circa dieci-quindici minuti con chicchi non molto grossi ma che si sentivano bene battere su tetti, grondaie e terrazze.

La Sala operativa della Protezione civile regionale ha comunicato poco fa l’estensione del codice giallo per vento e mareggiate, con validità dalle ore 14 fino alla mezzanotte di domani, giovedì 27 febbraio. L’area interessata è quella che si estende dalla Versilia fino a Piombino, Arcipelago incluso.

Una perturbazione associata a una vasta depressione con mimino sul Mar Baltico, tende a interessare l'Italia. Dopo una breve pausa un altro veloce sistema frontale arriverà sulla penisola nella giornata di domani, giovedì. Previsto un rinforzo dei venti di Libeccio dal pomeriggio. Attese forti raffiche sulla costa, sull'Arcipelago e sull'Appennino e zone sottovento. Temporanea attenuazione del moto ondoso nella notte e nuovo aumento dal pomeriggio fino a mare agitato a nord dell'Elba, localmente molto agitato a largo.

La Sala di Protezione civile della Città Metropolitana di Firenze segnala neve e ghiaccio a seguito di nevicate sui passi appenninici. "Sono possibili criticità sulla viabilità metropolitana- spiega Massimo Fratini, consigliere delegato della Metrocittà alla Protezione civile - e i tecnici dell'ente stanno operando interventi con mezzi spalaneve e spargisale".
Nella notte previsto un abbassamento delle temperature con possibile locali formazione di ghiaccio. Si raccomanda massima attenzione alla guida e si ricorda l'obbligo delle dotazioni invernali.

Redazione Nove da Firenze