Girava con un chilo di marijuana sul poggiapiedi dello scooter

Tradito dal forte odore dello stupefacente, è stato arrestato dalla Polizia di Stato. Controlli dei Carabinieri durante le festività natalizie a Prato


Girava per via dei Vanni con un panetto di marijuana riposto sopra il vano poggiapiedi dello scooter, coperto da un coprigambe termico. Il conducente del mezzo, un 55enne originario dell’aretino, è stato fermato per un controllo nella tarda mattinata di ieri da una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine Toscana; gli agenti si sono subito insospettiti anche a causa del forte odore proveniente dal sospetto. Così è scattata la perquisizione e all’uomo non è rimasto che consegnare lo scomodo involucro contenente ben un chilogrammo di marijuana. I poliziotti hanno successivamente scoperto altra droga nella sua casa fiorentina, dove sono intervenute anche le unità cinofile della Questura di Firenze. Nell’abitazione la Polizia di Stato ha sequestrato altri 180 grammi di marijuana trovati in un armadio, oltre 250 di hashish nascosti in un cassetto della biancheria, un bilancino digitale di precisione e materiale utilizzato verosimilmente per il confezionamento degli stupefacenti. L’uomo è finito in manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Anche i Carabinieri del Comando Provinciale di Prato hanno intensificato i controlli sulle strade pratesi nel periodo natalizio mettendo notevoli forze in campo per garantire la tranquillità e la percezione di sicurezza dei cittadini in vista della delicatezza delle festività. E' stata intensificata l’attività repressiva nel campo dei reati inerenti lo spaccio di stupefacenti con l’arresto di un marocchino e di un nigeriano, che nell’ambito di due separate operazioni antidegrado partite dalle aree limitrofe e posteriori alla Stazione Ferroviaria, sono stati trovati in possesso rispettivamente di 15 dosi di eroina e 15 ovuli di cocaina destinati allo spaccio. Ed è proprio in tale ambito che i Carabinieri, raccogliendo diverse segnalazioni di cittadini abitanti proprio in tali zone, hanno operato nella giornata di ieri un servizio straordinario di controllo del territorio, avvalendosi anche del supporto di un’unità aerea del Nucleo Elicotteri di Pisa che ha sorvolato soprattutto la zona dei giardini di Piazza della Stazione, Piazza della Direttissima e via Giannoni, per segnalare ai colleghi che operavano su strada gli obiettivi da sottoporre a controllo.

Redazione Nove da Firenze