Rubrica — Spettacolo

Giacomo Voli “SOLO” @Hard Rock Cafe Firenze

​Prima di arrivare a Firenze per il suo “solo” sul palco di Hard Rock Cafe mercoledì 18 luglio, dalle ore 22.00, “The Voice” dei Rhapsody of Fire Giacomo Voli scalda le corde vocali nientemeno che con l’apertura del concerto degli Iron Maiden a Trieste, oggi, martedì 17 luglio.


Voce unica e inconfondibile, talento indiscusso, estensione e timbro da pelle d’oca, capaci di mettere d’accordo anche i critici più severi, Giacomo arriva a Firenze per un’esibizione che si preannuncia calda e appassionata, visto il grandissimo numero di fan che l’artista riunisce ogni volta nel tempio del rock: “E’ sempre un piacere cantare all’Hard Rock Cafe di Firenze, che ha un posto particolare nel mio cuore, soprattutto per la compagnia e la bellissima gestione di quello che è un vero e proprio tempio della musica. Senza contare il pubblico, eterogeneo e internazionale, capace di regalare grandi emozioni”.

Il progetto solista di Giacomo Voli nasce nel 2014 grazie all’esperienza vissuta nel talent di Rai2, The Voice of Italy, dove guadagna il secondo posto a fianco della vincitrice Suor Cristina e sotto la guida del suo vocal-coach Piero Pelù. Grazie al singolo “Rimedio”, scritto dallo stesso Pelù, e alla fiducia dei fan italiani e non solo, Giacomo intraprende la strada del rock nella propria lingua madre, una scommessa forte ma di grande originalità.

Questa scelta prende forza dalla bellezza della melodia italiana, dai testi di canzoni come “Impressioni di Settembre” della PFM, che Giacomo ha interpretato in modo unico all’interno del format televisivo. Questo brano nutre ogni giorno in lui la convinzione che quando la musica è intensa ed emozionale non ha “patria” e viene percepita anche all’estero senza limitazioni dovute alla comprensibilità della lingua, così come molti di noi apprezzano la musica e il groove dei pezzi inglesi per poi arrivare al testo.

Nell’aprile del 2015 pubblica il suo primo EP, “Ancora nell’Ombra”, anticipato dal singolo “Il Vento Canterà” che raccoglie consensi positivi da tutti i fan e, grazie alla promozione di Atomic Stuff, tantissime ottime recensioni e vendite online. Il disco è composto di quattro pezzi dei quali Giacomo Voli è autore della musica e dei testi, e due cover importanti per lui: “Impressioni di Settembre” della PFM in una rivisitazione molto rock e “Can’t find my way home” dei Blind Faith, cantata chitarra-voce. Dal 2016 Giacomo Voli è il nuovo cantante dei Rhapsody Of Fire. A settembre 2017 pubblica il suo primo vero disco solista, “Prigionieri Liberi“, registrato insieme ai compagni di avventura per le canzoni in italiano, e scritto a quattro mani con la cantautrice Daniela Ridolfi, che ha avuto un ruolo importante nella realizzazione dei testi.

Un messaggio che Giacomo ha voluto lanciare anche via video: https://www.facebook.com/events/226809921267467/permalink/231982060750253/

Tutti gli eventi in programma su http://www.hardrock.com/cafes/florence/it/event-calendar.aspx

Spettacolo — rubrica a cura di Alessandro Rella

Alessandro Rella

Alessandro Rella — Fiorentino. Coltiva fin da ragazzo un autentico interesse per la fotografia. Ad oggi, per lavoro, fotografa pietre, perle e gioielli. Per Nove da Firenze segue gli spettacoli che animano il territorio

E-mail: spettacolo@nove.firenze.it