Furto a bordo del Bus: mezzo fermo in viale Matteotti

Il conducente allertato dal derubato serra le porte e ferma il mezzo in attesa dei carabinieri


Un mezzo della Linea 14 si ferma sul viale Matteotti tra Libertà e Donatello a seguito di una denuncia di furto da parte di un passeggero. 

Il conducente chiede ai presenti se ci siano appartenenti alle forze dell'ordine, poi chiude le porte e ferma il mezzo, mettendolo in sicurezza presso la fermata. 

A bordo c'è apprensione in attesa dell'arrivo degli agenti. Il conducente spiega a Nove da Firenze "Ho raccolto in via Lamarmora l'appello del passeggero che si è accorto di non avere più i soldi addosso. Ho concordato con i presenti di attendere le forze dell'ordine ed ho avvisato la mia centrale operativa. I carabinieri sono arrivati in pochi minuti ed a quel punto hanno gestito loro la situazione in accordo con un mio superiore. A quel punto mi sono attenuto alle disposizioni". 

Prosegue l'autista "Ringrazio i passeggeri per la collaborazione e la pazienza. Cerchiamo di aiutare tutti per quanto possiamo, nonostante i problemi di ogni giorno". 

I carabinieri hanno individuato le persone segnalate dal derubato e le hanno invitate a scendere dal mezzo. 

I dipendenti del reparto mobile di Ataf sono poi intervenuti per procedere al trasbordo dei passeggeri su un altro mezzo, attuando il deflusso dalla sola porta anteriore. 

L'operazione si è conclusa positivamente con la collaborazione dei passeggeri, innervositi dall'attesa, ma collaborativi con le forze dell'ordine ed il personale Ataf giunto a supporto dell'autista. 

Redazione Nove da Firenze