Rubrica — Editoria Toscana

Fornitura gratuita libri scuola primaria: novità a Firenze

Aperto l’avviso pubblico per l’albo dei rivenditori


E’ aperto l’avviso pubblico per l’istituzione dell’albo rivenditori autorizzati per la fornitura gratuita dei libri di testo agli alunni delle scuole primarie del Comune di Firenze. Le attività economiche che intendono fornire i libri di testo delle scuole primarie dovranno fare richiesta di iscrizione all’Albo accettando le condizioni della fornitura compilando i moduli che si trovano al link https://servizi.comune.fi.it//servizi/scheda-servizio/fornitura-gratuita-libri-di-testo-scuola-primaria-cedole-librarie.

L’Amministrazione Comunale di Firenze inoltre informa le famiglie di aver confermato anche per il prossimo anno la metodologia basata interamente su sistemi informatici per la gestione delle cedole librarie per la scuola primaria. Anche per l'anno scolastico 2020/2021 non saranno quindi emesse cedole cartacee per gli/le alunni/e residenti nel Comune di Firenze, salvo casi specifici legati alla fornitura di materiale didattico alternativo o materiali adozionali dei percorsi di sperimentazione. Per le famiglie sarà sufficiente recarsi presso uno dei soggetti economici accreditati – il cui elenco sarà pubblicato sul sito del Comune i Firenze entro la prima metà di luglio.

La fornitura gratuita dei libri di testo per la scuola primaria è destinata ai/alle bambini/e residenti nel Comune di Firenze che frequentano le scuole primarie statali e paritarie (nel Comune di Firenze o fuori comune). Possono accedere al beneficio anche gli alunni non residenti in Italia ma iscritti ad una scuola primaria fiorentina.

Redazione Nove da Firenze