Firenze: giardino in piazza Giorgini intitolato all'eroe Lorenzo Orsetti

Bundu e Palagi (SPC): "La giunta ha dato seguito alla mozione presentata a settembre e apprezziamo ma l'area verde è solo un primo passo, ora serve un luogo toponomastico". 'Orso' morì per la libertà combattendo contro l'Isis al fianco dei curdi


“Abbiamo proposto al Consiglio comunale di Firenze di impegnare la Città a intitolare una strada o una piazza a Lorenzo Orsetti, il partigiano di Rifredi morto mentre combatteva per la libertà contro l'ISIS.

Possiamo apprezzare la scelta della Giunta di dare seguito alla mozione approvata in Palazzo Vecchio a settembre. Rimaniamo però perplessi dalla scelta di individuare “solo” un'area verde.

Contrariamente a quanto sostiene la Giunta – aggiungono i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Antonella Bundu e Dmitrij Palagi – la mozione non chiedeva l'intitolazione di un “luogo pubblico”, ma un “luogo toponomastico”, proprio perché era importante che Firenze non intitolasse “solo” un'area verde (scelta, pur apprezzabile, già fatta a Roma).

Sicuramente piazza Giorgini è collocata nella parte della città giusta, ma non possiamo accontentarci del “meglio qualcosa di nulla”, nel caso della memoria di Lorenzo Orsetti.

Nel corso della discussione consiliare – concludono Antonella Bundu e Dmitrij Palagi – la nostra proposta era chiara e su questa si è votato. Se l'area verde è solo un primo passo, mentre si continua a cercare un luogo toponomastico, ovviamente saremo i primi a dichiararci soddisfatti. Per questo speriamo che la Giunta non consideri tale scelta esaustiva...”. 

Redazione Nove da Firenze