Firenze, il giallo delle valigie "horror" con resti umani

In un terreno vicino al carcere di Sollicciano sono state fatte alcune macabre scoperte. Indagini dei carabinieri. Masi (FdI): "Indegno di una società civile"


In questi giorni in un campo non lontano dal carcere fiorentino di Sollicciano e dalla superstrada Firenze- Pisa - Livorno sono state trovate alcune valigie, tre per l'esattezza, contenenti resti umani in decomposizione, appartenenti probabilmente a due persone, un uomo e una donna. Sul caso stanno indagando i carabinieri.

"Un posto dove chiunque - racconta il consigliere di Fratelli d'Italia al Q4 Leonardo Masi - ha potuto abbandonare qualsiasi cosa: rifiuti di edilizia, materiale di ogni genere, perfino auto rubate. Sono anni che denunciamo il degrado e la criminalità del luogo, chiedendo interventi mirati e risolutivi ma l’amministrazione Nardella ha sempre trascurato il problema".

Redazione Nove da Firenze