Firenze: il Consiglio comunale riprende i lavori lunedì 9 settembre

Tra gli argomenti il parcheggio Fonderia e la convenzione per il complesso immobiliare Quarto – Le Gore. Nel question time domande e risposte su inquinamento, allagamenti e furti


Il Consiglio comunale di Firenze, presieduto da Luca Milani, riprende i lavori dopo la pausa estiva lunedì 9 settembre alle ore 14,15 nel Salone dei Duecento di Palazzo Vecchio.

In apertura l'ora dedicata ai question time. Verranno affrontati i seguenti argomenti: Eventuale inquinamento delle sostanze perfluoroalchiliche nelle acque. Allagamenti in città per caditoie e griglie stradali intasate. Allagamenti e disagi in città. Furti estate 2019.

Dopo le comunicazioni e le domande d'attualità verranno dibattute tre delibere dell'assessore all'urbanistica Cecilia Del Re. Approvazione schema di convenzione per la trasformazione del complesso immobiliare di cui alla scheda norma AT 12.18 Parcheggio Fonderia soggetta ad intervento edilizio diretto convenzionato (Regolamento Urbanistico. Parte 5 le trasformazioni).

Approvazione schema di convenzione per la compensazione degli impatti generati dall’incremento/modifica del carico urbanistico connesso alla trasformazione del complesso immobiliare di cui alla scheda norma AT 11.05 Quarto soggetta ad intervento edilizio diretto convenzionato (Regolamento Urbanistico - parte 5 Le trasformazioni).

Approvazione convenzione per la realizzazione del prodotto turistico omogeneo denominato “I Cammini di Francesco in Toscana – Tratta Firenze – La Verna”.

A seguire cinque interrogazioni. Iscritte anche due mozioni: dei consiglieri Cellai e Razzanelli (Forza Italia) per l'intitolazione del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino al Maestro Franco Zeffirelli; e dei consiglieri PD Felleca, Albanese, Bonanni, Bianchi, Sparavigna, Rufilli, Calì, Armentano, Innocenti, Perini, Giuliani, della consigliera di SPC Bundu, e della consigliera della Lista Nardella Dardano per il conferimento di una onorificenza della città di Firenze all’avvocata Nasrin Sotoudeh.

Nel programma dei lavori anche una risoluzione per il sostegno allo sciopero proclamato dai lavoratori della Vigilanza privata e Servizi fiduciari. 

Redazione Nove da Firenze