Firenze Gelato Festival: il popolo della rete chiede la proroga

Domani si chiude alle 23: cena con gelato ai giardini del PalaCongressi


Domenica 4 maggio si cena a gelato nei giardini del palazzo dei congressi: slitta alle 23 la chiusura di Firenze Gelato Festival. Sono stati così tanti gli appelli giunti via e-mail e su Facebook da parte di famiglie, studenti e ragazzi dopo la chiusura anticipata di venerdì, causa maltempo, che l’organizzazione del Festival ha deciso di prolungare l’orario del 4 maggio per un’ultima golosa notte a tutto gelato.Slitta dalle 20 alle 23 la chiusura in modo da poter recuperare… i gelati perduti.

Il popolo della rete ama Firenze Gelato Festival. Basti pensare che nel primo giorno sono stati 200mila gli accessi al sito da 50 nazioni diverse e che lo spot, solo a Firenze, ha avuto 150mila visualizzazioni. Numeri che danno l’idea di come la manifestazione legata al gelato sia apprezzata sul web e soprattutto sui social media, Facebook in testa dove la Fanpage si avvicina ai 51mila like. A fronte delle email e dei messaggi arrivati in queste ore, l’organizzazione ha deciso così di concedere un prolungamento per la sera del 4 maggio, giorno di chiusura del Festival.

Tre ore in più per i ritardatari e per gli amanti del gelato da dedicare agli assaggi e agli show cooking. Algida, main sponsor della tappa di Firenze, saluterà la città con i suoi classici, i grandi successi dedicati a chi ama gusti semplici e golosi: Cornetto, Magnum, Café Zero, Cucciolone, Max the Lion, Coppa Kimbo e soprattutto con Winner Taco. Si potranno assaggiare il gelato al vero gusto di Nutella e i Gelato Cocktail realizzati in collaborazione con Fabbri e che, da un’idea di Firenze Gelato Festival, sono diventati in poco tempo un vero e proprio must dell’estate italiana. Tra i gusti proposti Bitter Orange, gelato al fiordilatte, sciroppo all’arancia e sciroppo bitter; Piña Colada, versione “da brivido” del famoso long drink caraibico; e Tahiti Blossom, gelato alla vaniglia, sciroppo al passion fruit e rum bianco, che farà sognare la suggestione delle spiagge della Polinesia, Mojito, con gelato fiordilatte, rum bianco e sciroppo di lime e di menta, e Black Ice Amarena, a base di gelato alla vaniglia, sciroppo alla banana e Amarena Fabbri.

Il prolungamento d’orario permetterà di poter assaggiare con comodo il gusto del Migliore Gelatiere d’Italia 2014. La proclamazione del vincitore, che risulterà il più votato tra gli otto gelatieri in gara a Firenze e che molti hanno già visto in azione su Il Buontalenti, il laboratorio mobile di gelato artigianale più grande mai costruito, è fissata per le ore 18. Sarà infine l’occasione per un ultimo, straordinario show cooking di arte gelatiera nell’Aula didattica FB Village aperto gratuitamente fino ad esaurimento posti. A tenere lezione il maestro gelatiere Vetulio Bondi, presidente dell'Associazione Gelatieri Fiorentini.

Appuntamento domenica 4 maggio fino alle ore 23 ai giardini del Palazzo dei Congressi (ingressi da via Valfonda e piazza Adua).
Gelato Festival è ambasciatore del gelato italiano, in questo percorso ha al proprio fianco Expo 2015 e ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane. Algida è il Main sponsor della manifestazione Firenze Gelato Festival. Ferrero è Gold Sponsor di tutte le tappe in Italia di Gelato Festival. Fabbri, silver sponsor di Gelato Festival, proporrà durante le dieci tappe italiane del tour i suoi Gelato Cocktail. Sponsor tecnicodi tutto Gelato Festival 2014 Clabo Group, azienda di Jesi leader di mercato nel settore degli arredi per la ristorazione econosciuta soprattutto per le vetrine che espongono il gelato artigianale. Tra gli sponsor anche Bravo, Cargill, Weker.

Redazione Nove da Firenze