Firenze: Capodanno col sole, ma la notte sarà sotto zero

Per almeno una settimana proseguirà l'attuale trend con giornate piuttosto riscaldate e temperature massime sugli 11-12 gradi e notti fredde con punte di -2, -3 come quella prevista tra oggi e domani lunedì 30 dicembre. Piste e impianti sciistici aperti sull'Appennino


Splende il sole sulla fine dell'anno a Firenze ma attenzione alla notte, sarà sempre attorno allo zero o anche sotto: ad esempio tra oggi e domani 30 dicembre la minima notturna in alcune zone metropolitane potrebbe scendere fino a -3 gradi. Nella nostra zona per almeno una settimana proseguirà l'attuale trend con giornate riscaldate e temperature massime sugli 11-12 gradi e notti fredde con punte molto basse.

A Firenze continua il servizio di accoglienza invernale, attivo dal 2 dicembre scorso. Le principali strutture messe a disposizione dal Comune per il servizio sono due: l’immobile dell’Orologio e la Foresteria Pertini a cui si aggiungono i posti offerti dalla Caritas per ora a San Martino a Scandicci. Il Comune sta provvedendo alla ricerca di ulteriori soluzioni, sempre in stretta collaborazione con la Fondazione Solidarietà Caritas per poter garantire protezione contro le basse temperature invernali.

I cittadini che vedono senza dimora in strade e giardini possono fare segnalazioni all’assessorato al Welfare inviando un’e-mail all’indirizzo assessore.vannucci@comune.fi.it oppure telefonando in assessorato dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17, al numero 055/2769144. Dalle 17 in poi e nei fine settimana è possibile effettuare le segnalazioni all’Albergo popolare allo 055/211632.

Tra i problemi possibili con l'arrivo del gelo c'è quello della possibile rottura dei contatori dell'acqua: a tale riguardo Publiacqua ricorda e raccomanda a tutti gli utenti di provvedere a proteggere con scrupolo il proprio contatore dell’acqua con materiali isolanti o con stracci di lana, per evitarne la rottura a causa del gelo. Il Numero Verde Guasti è 800 314 314.

Aspettando Capodanno sulla neve

La Doganaccia apre le piste da sci: dal 30 dicembre saranno aperti campo scuola, piste 1 e 2 e saranno in funzione il tappeto e lo skilift. Sempre aperta la funivia Cutigliano Doganaccia (ore 8,30-12,50 e 14-17,30). In attività anche Parco avventura, bob su rotaia e piste per il downhill.

“Le condizioni atmosferiche di questo periodo non sono state ottimali - spiega Sergio Ceccarelli di Doganaccia2000 - ma appena le temperature lo hanno permesso abbiamo messo in funzione i 40 cannoni per l’innevamento programmato e, grazie allo straordinario lavoro dei nostri addetti, siamo pronti ad accogliere sulle piste gli appassionati di sci e snowboard”.

Oltre alle attività sulla neve e all’aperto, sono aperti i rifugi e la pizzeria. Il 31 dicembre per festeggiare in compagnia c’è il cenone di San Silvestro al rifugio la Bicocca (per info e prenotazioni 0573629391, 3335392487 e info@doganaccia2000.it). Il 1 gennaio torna la tradizionale fiaccolata dei maestri di sci, che dalle 18,30 illuminerà le piste ai margini dei boschi di faggi e abeti rossi. Infine, il 5 gennaio, davanti al rifugio la Bicocca in collaborazione con Pro loco Doganaccia arriva la Befana: alle 16 la “vecchietta” porterà le caramelle ai più piccoli.

Redazione Nove da Firenze