Firenze: allerta temporali fino alle 18 di giovedì 11 giugno

Codice giallo (arancio nell'Empolese-Valdelsa) prolungato di alcune ore per il perdurare della perturbazione. Non escluse grandinate. Stamani forti precipitazioni anche se di breve durata


Nella mattinata di oggi si sono avute sulla zona di Firenze e in buona parte della Toscana forti piogge anche a carattere temporalesco. Non è finita. Infatti è stata prorogata fino a domani l'allerta gialla a Firenze per possibili temporali forti e conseguente rischio idrogeologico e idraulico del cosiddetto “reticolo minore”, ovvero i corsi d’acqua secondari come Ema, Mugnone e Terzolle. 

Questa la novità contenuta nel nuovo bollettino del Centro funzionale regionale (Cfr) per la zona che riguarda, oltre alla città capoluogo, anche i Comuni di Bagno a Ripoli, Fiesole, Greve in Chianti, Impruneta, Lastra a Signa, Pontassieve, San Casciano in Val di Pesa, Scandicci e Tavarnelle Val di Pesa. L'allerta terminerà alle 18 di domani, giovedì 11 giugno.

Secondo le previsioni meteo del Cfr "giovedì, tra la notte e la mattina, possibili temporali sparsi, localmente di forte intensità, sulle zone occidentali della regione (in particolare del centro-nord)". I temporali "localmente (più probabilmente tra le province di Lucca, Pisa e Livorno) potranno risultare stazionari". Nel "pomeriggio di domani, giovedì, residui isolati temporali sulle zone interne. Possibili colpi di vento e grandinate".

AGGIORNAMENTO. La Sala di Protezione civile della Città Metropolitana di Firenze segnala per domani, giovedì 11 giugno 2020, un codice arancio per rischio idrogeologico sul reticolo minore e temporali forti sulle aree dell'Empolese e Valdelsa-Valdera, codice giallo per gli stessi rischi nelle aree Arno-Firenze e Bisenzio e Ombrone Pistoiese. Confermato per oggi, mercoledì 10 giuno, un codice giallo per maltempo su tutto il territorio metropolitano.
In concomitanza di piogge forti la Sala di Protezione civile ricorda ai cittadini di fare particolare attenzione durante l'attività all'aperto, nella guida e nell'attraversamento di guadi e sottopassi.

Redazione Nove da Firenze