Feste sulla neve e da martedì 4 febbraio torna il freddo

Il fine settimana sulla montagna toscana: confermati numerosi eventi. Gare di sci alpinismo, corsa su neve e feste per grandi e piccoli tra gli appuntamenti interessanti


Non splenderà il sole nel week end sulla montagna toscana ma ci sarà comunque la possibilità di sciare, di divertirsi e mettersi alla prova in varie specialità sportive. Il tutto in attesa di una irruzione di aria fredda da martedì 4 febbraio, che gli operatori sperano  possa porre fine all'ennesimo flusso atlantico umido e mite di questo inverno.

Per quanto riguarda il Bollettino, all'Abetone (www.multipassabetone.it) sono aperti 13 impianti su 17, alla Doganaccia (www.doganaccia2000.it) sono in funzione 3 impianti su 4. Sono aperti i Campi scuola al Casone di Profecchia. Sull'Amiata (www.amiataneve.it) è prevista per il fine settimana l'apertura del Tapis Roulant Vetta, della Seggiovia Cantore e della Sciovia Jolly.

Gli eventi vedono in programma Nevissima in Val di Luce (1-2 febbraio), una grande festa sulla neve per giovani, adulti, bambini, famiglie, sciatori, snowboarder, ciaspolatori o semplici appassionati della montagna, per un week end in compagnia.

Domani sera tornano anche due appuntamenti sportivi di grande richiamo, organizzati all'Abetone dallo Sci Club Montagna Pistoiese (www.scimontagnapistoiese.it). Si tratta della 9a edizione di Skivolando, gara di sci alpinismo in notturna in programma su strade forestali e piste dell'Ovovia (partenza ore 18.30). Si correrà anche la 8a edizione della Snowrun, corsa podistica su neve con un percorso agonistico di 8,5 km e non agonistico di 4 km.

Attività al tramonto anche alla Doganaccia: sabato sera si svolgerà infatti la Ciaspolata al Tramonto (www.doganaccia2000.it), mentre a partire dalle 18.00 saranno accese le luci in pista per lo sci in notturna.

Redazione Nove da Firenze