Rubrica — Empoli Calcio

Empoli vs Spal 2- 1. Moreo e Hass i cambi vincenti.

facebook

Spal senza Strefezza e Paloschi risultati positivi al tampone oltre a Berisha resosi indisponibile nel prepartita.


Empoli vs Spal 2- 1. Moreo e Hass i cambi vincenti.

Nella prima mezz’ora le squadre danno vita ad un match molto combattuto e dai buoni ritmi. Due squadre quasi speculari. La gara si sblocca con Salvatore Esposito al 34’ che sigla la sua prima rete con la Spal propiziata da Castro che si avventa su un pallone grazie anche alle incertezze di Brignoli e Romagnoli, tanto da servirlo, aiutato anche dalla deviazione di Stulac. Da questo momento in poi la partita si accende tanto che l’Empoli reagisce con forza producendo tre nitide palle gol negli ultimi cinque minuti del primo tempo. Al 40′ Bandinelli si esibisce in un tiro da area che centra il palo sulla respinta Mancuso sbaglia un gol già fatto. Poco dopo è Bajrami ad impegnare Thiam. Il portiere della Spal ancora protagonista al 44′ quando compie respinge il bel diagonale di Mancuso. Sul fronte opposto Jankovic impegna Brignoli il quale si salva di piede sul destro del montenegrino.

La Spal gestisce con ordine le prime fasi della ripresa senza creare particolari pericoli anche se comincia a rendersi più incerta tanto che l’Empoli trova il meritato pareggio. Bandinelli crossa sul secondo palo dove c’è Bajrami tutto solo che con facilità riesce a battere a Thiam uscito dai pali nella terra di nessuno, dove i suoi difensori non gli facevano certo compagnia. Marino inserisce anche Valoti e Salomon per i già ormai stanchi Castro e Sala preceduti anche dall’inserimento di Di Francesco, anche se, tra questi, solamente Di Francesco sfodera una pericolosa conclusione al 73’. L’Empoli continua a pressare tanto che al 76’ Moreo va vicino al gol con un colpo di tacco sul quale Thiam si esalta con un pronto riflesso. All’83’ Moreo e Hass dialogando con il pallone lo fanno arrivare sul destro di Mancuso che con un colpo da biliardo spedisce la palla nell’angolino più lontano. La Spal nei minuti finali si butta in avanti con la forza della disperazione ma ormai gli uomini di Marino peccano di lucidità. L’Empoli, in doppia rimonta, vince al Castellani sostenuto dai suoi mille sostenitori e da tutti coloro che avrebbero voluto essere lì.


Marcatori: Sa. Esposito 34′ (S), Bajrami 64′ (E), Mancuso 83′ (E).

Empoli (4-3-1-2): Brignoli; Fiamozzi, Nikolaou, Romagnoli, Terzic; Ricci (dal 75′ Haas), Stulac, Bandinelli; Bajrami (dal 75′ La Mantia); Mancuso (dal 92′ Pirrello), Olivieri (dal 59′ Moreo).
A disposizione: Pratelli, Furlan, Casale, Zappella, Damiani, Viti, Cambiaso, Parisi.
Allenatore: Alessio Dionisi.

SPAL (3-4-2-1): Thiam; Tomovic, Vicari, Ranieri (dall’ 89′ Brignola); Sernicola, Missiroli (dall’ 89′ Murgia), Sa. Esposito, Sala (dal 71′ Salamon); Castro (dal 71′ Valoti), Jankovic (dal 61′ Di Francesco); Se. Esposito.
A disposizione: Galeotti, Tunjov, Okoli, Spaltro.
Allenatore: Pasquale Marino.

Arbitro: Fabrizio Pasqua di Tivoli.
Assistenti: Del Giudici, Grossi.
Quarto assistente: Ghersini.

Ammoniti: Bandinelli 36′ (E).
Espulsi: nessuno.

Empoli Calcio — rubrica a cura di Franca Ciari

Franca Ciari

Franca Ciari — Giornalista pubblicista di formazione classica giuridico-economica (commercialista laureata all'Università degli Studi di Siena). Vive a Empoli e si occupa di calcio dal 2008, in particolare della squadra di casa , protagonista da 30 anni della scena italiana del pallone professionistico

E-mail: francaciari@gmail.com