Empoli vs Reggiana: 0-0 Gara tattica dove l'unico risultato non poteva essere che un pari

Nella gara casalinga dell'Empoli con la Reggiana si è visto una partita tattica, qualcuno direbbe un match giocato a scacchi. La Reggiana ha messo in atto un'ottima difesa pur non superando mai la metà campo favorita anche dal fatto che l'Empoli non si è mai reso pericoloso, soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa l'Empoli rimane in dieci ma l'equilibrio permane tanto che il risultato di 0-0 è più che legittimato.


Nel primo tempo l’Empoli ha totalmente il possesso palla e la Reggiana fissa a difendere nella propria metà campo. Da segnalare l’unica palla gol al 39’, quando Moreo si inserisce in area sulla destra il cui cross, deviato da Costa, diventa pericoloso per Cerofolini che, comunque, riesce a neutralizzare. La Reggiana non riesce mai a ripartire in contropiede senza mai correre rischi seri da parte dell’Empoli.

In avvio di ripresa la gara appare più vivace dove l’Empoli non si impone come nel primo tempo. Al 55’ l’Empoli rimane in dieci uomini per l’espulsione di Romagnoli per somma di ammonizioni, la seconda per un fallo di Romagnoli su Kargbo , il secondo della gara. Dionisi toglie una punta, Olivieri, per sistemare la difesa. La Reggiana si rende pericolosa su punizione: Radrezza apre per Libutti, cross verso l’area tanto che Varone gira bene di testa, ma la palla gira di poco. Da questo momento in poi la gara appare più equilibrata, entrambe le squadre provano a pungere, ma senza azioni o parate sorprendenti. L’allenatore della Reggiana, Alvini, inserendo Pezzella, Cambiaghi e Zamparo fa capire che, in superiorità numerica, vuole provare ad osare anche se l’Empoli tiene un livello alto di attenzione per contenere le trame di gioco degli attaccanti di Alvini che si rivelano poco incisivi e sporadici. La gara finisce al 93’ e, forse, non poteva che finire così, con un pari

Empoli-Reggiana 0-0

Empoli (4-3-1-2): Brignoli; Fiamozzi, Romagnoli, Nikolaou, Parisi; Haas, Stulac, Ricci; Moreo (41’st Bajrami); Mancuso (41’st La Mantia), Olivieri (13’st Casale). A disp.: Pratelli, Furlan, Viti, Pirrello, Cambiaso, Zurkowski, Damiani, Asllani, Baldanzi. All.: Dionisi

Reggiana (3-4-1-2): Cerofolini; Gyamfi, Ajeti, Costa; Libutti (35’st Kirwan), Varone, Muratore (29’st Pezzella), Zampano (29’st Cambiaghi); Radrezza; Kargbo (42’st Voltan), Mazzocchi (29’st Zamparo). A disp.: Voltolini, Venturi, Martinelli, Germoni, Gatti, Marchi. All.: Alvini

Arbitro: Sozza di Seregno (Rossi di Novara e Della Croce di Rimini; quarto uomo Massimi di Termoli)

Note: ammoniti Zampano, Muratore, Pezzella. Espulso al 10’st Romagnoli (E) per doppia ammonizione. Angoli: 9-2. Recuperi: 1’ e 3’. Partita giocata a porte chiuse.

Alvini dopo Empoli: «Punto importante, abbiamo anche provato a vincere»
Le parole di mister Dionisi al termine di Empoli-Reggiana

Franca Ciari