Rubrica — Empoli Calcio

Empoli vs Chievo 1 - 1 Tutino e Meggiorini in gol

facebook

La gara è stata caratterizzata da molta tensione tanto che sono stati ammoniti 9 giocatori oltre all'espulsione del tecnico Muzzi


L'Empoli passa in vantaggio grazie al gol dell'attaccante Tutino che poi viene alle mani con Frey. Nella ripresa, dopo appena 4 minuti, il Chievo ristabilisce la situazione di parità con un gol di Meggiorini. La gara è stata caratterizzata da molta tensione tanto che sono stati ammoniti 9 giocatori oltre all'espulsione del tecnico Muzzi.

Finisce in parità l'anticipo della 21esima giornata tra Empoli e Chievo. Nella prima frazione di gioco è stato il Chievo inizialmente a rendersi pericoloso con una buona conclusione di Dickmann anche se le occasioni migliori sono state tutte dell'Empoli. All'8' Frey salva sulla linea il tocco di La Mantia sull'uscita avuoto di Semper, poi al 15' da segnalare il tiro potente di Tutino che Semper riesce a neutralizzare smanacciando. L'empoli passa in vantaggio con Tutino al 23' grazie ad un'azione personale di Tutino che, dopo aver saltato due avversari, trafigge Semper. L'agile attaccante dell'Empoli si è liberato della marcatura di Cesar con un dribbling secco tanto da piazzare un destro potente alle spalle di Semper. A questo punto il Chievo si è mosso alla ricerca del pareggio sfiorando la rete al 26° con Dickmann dal limite dell'area, poi con la conclusione alta di poco di Garritano al 40°. Ma è al 43' che è arrivata l'occasione più ghiotta per i clivensi con Brignoli che ha sbagliato l'uscita e la palla che è capitata tra i piedi di Segre che ha calciato a rete sguarnita su cui Romagnoli è stato pronto a metterci una pezza.Nel finale del primo tempo si accende una rissa: Tutino viene colpito al volto da Frey che l'arbitro sanzione con il cartellino giallo. Appena finito il primo tempo Tutino, intervistato a bordo campo dal giornalista di Dazn ha così spiegato: "“Rissa? Forse ho sbagliato perché volevo perdere tempo, ma ho preso un cazzotto in faccia”.

Finale primo tempo: Empoli 1 Chievo 0.

Ad inizio ripresa il Chievo, solo dopo 4' minuti, ristabilisce la parità. L'ottima giocata di Djordjevic favorisce l'inserimento di Meggiorini che insacca a rete. Dopo il pari la gara al Castellani si è inspiegabilmente spenta, con entrambe le squadre a contendersi soprattutto nella zona centrale del campo quasi fino alla fine della gara. All'85' Ongenda ha avuto sui piedi una clamorosa palla gol, dopo una grande azione sulla destra dell'altro neoentrato Ceter, ma la sua conclusione è finita alta. Al 94' una ghiotta occasione anche per l'Empoli con un tiro dalla distanza di Ceciretti che è andata a stamparsi sul palo. Infine, ancora Chievo vicino alla rete del vantaggio con Segre che sui piedi una clamorosa palla gol, dopo una grande azione sulla destra dell'altro neoentrato Ceter, ma la sua conclusione è finita alta.

Risultato finale: Empoli 1 Chievo 1

Franca Ciari

[caption id="attachment_42687" align="alignnone" width="249"] veronasera.it[/caption][caption id="attachment_42687" align="alignnone" width="249"] veronasera.it2[/caption]

EMPOLI (4-3-3): Brignoli; Fiamozzi, Maietta, Romagnoli, Antonelli (80′ Sierralta); Frattesi (89′ Mancuso), Ricci, Henderson; Bajrami (63′ Ciciretti), La Mantia, Tutino. A disposizione: Branduani, Perucchini; Nikolaou, Stulac, Pinna, Fantacci, La Gumina, Zelenkovs, Belardinelli. Allenatore: Muzzi

Ammoniti: Obi, Antonelli, Cesar, Maietta, Frattesi, Frey, Garritano, Sierralta, Ricci, Leverbe

Espulsi: 78′ Muzzi (all. Empoli)

Recupero: 1′ minuto nel primo tempo, 6′ minuti nel secondo tempo.

Il risultato non cambia, per una gara molto nervosa con nove ammoniti e l’espulsione del tecnico dell’Empoli Muzzi. Con questo pareggio il Chievo sale a quota 30 al quarto posto e raggiunge Entella e Cittadella ovviamente con una gara in meno, mentre l’Empoli è quint’ultimo a quota 24.

Empoli Calcio — rubrica a cura di Franca Ciari

Franca Ciari

Franca Ciari — Giornalista pubblicista di formazione classica giuridico-economica (commercialista laureata all'Università degli Studi di Siena). Vive a Empoli e si occupa di calcio dal 2008, in particolare della squadra di casa , protagonista da 30 anni della scena italiana del pallone professionistico

E-mail: francaciari@gmail.com