Emergenza Caldo, Firenze in codice rosso

Scatta l'emergenza caldo da codice rosso, con temperature fino a 36 gradi e calura anche di notte


La Protezione Civile lancia l'allarme per fine Agosto. Palazzo Vecchio invita a bere anche senza sete, evitando bibite alcoliche. 

Si rinnovano i consigli per la popolazione, non solo anziani, bambini e soggetti fragili.
  Palazzo Vecchio ricorda: "Evitare, se possibile, l’esposizione all’aria aperta nella fascia oraria tra le 12 e le 18, ovvero le ore più calde della giornata; evitare di bere bevande alcoliche, consumare pasti leggeri e mangiare frutta e verdura fresche (alcolici e pasti pesanti aumentano infatti la produzione di calore all’interno del corpo); fare bagni e docce d’acqua tiepida; indossare vestiti leggeri e comodi in fibre naturali (gli abiti in fibre sintetiche impediscono la traspirazione, e quindi la dispersione di calore); provvedere a schermare i vetri delle finestre con strutture come persiane, veneziane o almeno tende (per evitare il riscaldamento eccessivo dell’ambiente); accertarsi delle condizioni di salute e offrire aiuto a parenti, vicini ed amici che vivono soli (perché molte vittime delle ondate di calore sono persone sole); bere molta acqua: gli anziani devono bere anche in assenza di stimolo della sete (anche se non si ha sete, il corpo potrebbe avere bisogno di acqua); soggiornare anche solo per alcune ore in luoghi climatizzati per ridurre l’esposizione alle alte temperature".

Sempre a disposizione per emergenze il numero della protezione civile comunale 0557890. 

Redazione Nove da Firenze