Rubrica — Spettacolo

È morto Fabrizio Frizzi

La carriera conduttore Tv legata alla Toscana, in particolare alle edizioni montecatinesi di Miss Italia e ad alcuni premi alla carriera che gli erano stati consegnati sul territorio


E' morto stanotte all'ospedale Sant'Andrea di Roma Fabrizio Frizzi, conduttore televisivo e doppiatore italiano. Dagli anni ottanta uno dei principali volti maschili della RAI TV. Tra i programmi più celebri da lui condotti I fatti vostri, Scommettiamo che...?, Luna Park, Per tutta la vita, Telethon.

L'annuncio dato stamani dalla famiglia parla di decesso per emorragia cerebrale, ma la a causa è un cancro ai polmoni. Era nato a Roma nel 1958 e il 5 febbraio aveva compiuto 60 anni. Il 23 ottobre scorso era stato colpito da un'ischemia, durante la registrazione di L'Eredità. Lascia la la moglie Carlotta e una figlia di cinque anni.

Frizzi era legato alla Toscana, in particolare per le numerose edizioni della finale di Miss Italia, che dal 2010 erano state ambientate a Montecatini Terme. Proprio a Miss Italia aveva conosciuto la moglie Claudia, partecipante al concorso.

Il conduttore aveva iniziato la propria carriera a Raidue, a metà degli anni '80, sotto la direzione del pisano Francesco Salvi, anche lui recentemente scomparso. 

Negli anni scorsi il conduttore romano aveva vinto il Premio Burlamacco d’Oro a Viareggio, il Premio Lunezia ad Aulla e il Premio Ernesto Calindri a Certaldo.

"Stanotte ci ha lasciati Fabrizio Frizzi, come si definiva lui un 'artigiano dello spettacolo', un grande uomo, il conduttore dal sorriso gentile a cui tutti eravamo affezionati. Ciao Fabrizio, ci mancherai" scrive su twitter Dario Nardella, sindaco di Firenze.

Redazione Nove da Firenze