Due Mari: Cipe approva il progetto definitivo del tratto Grosseto-Siena

Sr429: ecco il programma dell'inaugurazione del Lotto V. Transitabile da sabato prossimo


FIRENZE- Passo in avanti importante per il completamento della Grosseto-Siena della Due Mari (E78 sgc Grosseto-Fano). Il CIPE ha approvato questa mattina il progetto definitivo, con adeguamento a quattro corsie della SS 223 "di Paganico" dal km. 41+600 al km. 53+400.

"Si tratta del via libera al progetto definitivo del Lotto 9 dell'infrastruttura - spiega l'assessore regionale alla mobilità Vincenzo Ceccarelli - un intervento di raddoppio, da due a quattro corsie, su un tratto di 11,8 km, che vale 162 milioni di euro". "La Regione ha seguito attentamente l'iter autorizzatorio e sollecitato Anas alla maggiore speditezza per la realizzazione di un'opera da lungo attesa e indispensabile per lo sviluppo dei territori. Quello di oggi è un passo in avanti importante. Con l'auspicio che si completino al più presto i lavori del maxilotto e possa risolversi presto il contenzioso sorto nella gara del 4 lotto e quindi possano partire i lavori. Questo intervento è parte integrante della futura Due Mari, un'infrastruttura strategica per la mobilità e lo sviluppo di tutto il Paese".

Adesso Anas deve elaborare il progetto esecutivo e poi finalmente potranno essere assegnati i lavori.

Sabato 27 luglio, giornata inaugurale del V lotto della nuova sr429 tra i Comuni di Empoli e Castelfiorentino, sarà una giornata di festa per le frazioni di Brusciana e Dogana, ma anche per altre piccole realtà come Molin Nuovo, Fontanella e Sant Andrea nel Comune di Empoli e Granaiolo e Madonna della Tosse nel Comune di Castelfiorentino, oltre che per tutti gli utenti di quella che un tempo era nota come 'strada della morte' e che adesso vede finalmente realizzata oltre la metà degli interventi lungamente attesi (mentre i restanti Lotti Vi e III sono in fase di avvio lavori o di gara). L'inizio della 'festa' per l'inaugurazione della nuova infrastruttura, che collega la rotatoria di Brusciana (Empoli) a quella di Dogana (Castelfiorentino) è prevista per le ore 17. Il ritrovo è fissato alla rotatoria di Brusciana. Saranno presenti gli assessori regionali Vincenzo Ceccarelli e Vittorio Bugli, i sindaci dei territori interessati e il commissario regionale per il completamento dalla variante alla sr 429 Alessandro Annunziati. Il taglio del nastro sarà seguito da un corteo di auto storiche, che percorreranno per prime il nuovo tratto stradale.L'arrivo alla rotatoria di Dogana è previsto per le ore 17,30. A Dogana è previsto un piccolo rinfresco offerto dagli abitanti della frazione. Infine il corteo raggiungerà il Ponte di Granaiolo - altra infrastruttura che sarà inaugurata nell'occasione - dove alle 18,30 circa si terrà un nuovo taglio del nastro. L'iniziativa si concluderà alle 19, ora in cui sarà ufficialmente aperta al traffico veicolare la nuova infrastruttura.

Redazione Nove da Firenze