Don Giulio Andreini ha 100 anni: festa al Convitto

Il presidente del Consiglio comunale Milani ha partecipato in rappresentanza di Palazzo Vecchio, portando gli auguri personali del sindaco Nardella. I festeggiamenti erano stati fortemente voluti dal direttore don Cecchini, venuto a mancare proprio la settimana scorsa


Il presidente del Consiglio comunale Luca Milani, in rappresentanza dell'amministrazione comunale, ha presenziato alla festa di compleanno per i 100 anni di don Giulio Andreini, presso il Convitto Ecclesiastico di Firenze portando gli auguri personali del sindaco Dario Nardella, che ha voluto ricordare don Giulio scrivendogli un biglietto.

Nonostante l'età media degli ospiti al Convitto sia alta, è solo la seconda volta che viene festeggiato un centenario.

I festeggiamenti erano stati fortemente voluti dal direttore don Gabriele Cecchini che è venuto a mancare proprio la settimana scorsa.

Il presidente del Consiglio comunale Milani, oltre a presenziare alla Santa Messa, ha portato un piccolo ricordo dell'amministrazione a questo sacerdote che fu ordinato da Elia Dalla Costa, e che ha svolto il suo ministero prima presso la chiesa di Santa Maria al Pignone poi presso la parrocchia di San Jacopo ad Avane, nell'empolese ed infine a Santa Caterina e Cerbaia. Ha svolto, inoltre, per 12 anni il servizio presso la chiesa della Misericordia a Lastra a Signa prima del riposo al Convitto ecclesiastico.

Redazione Nove da Firenze