Disservizi di telefonia: la Regione si attiva con Tim e Vodafone per i guasti

In Alto Mugello disservizi sul segnale non ancora risolti. I Comuni di Marradi, Palazzuolo e Firenzuola scrivono anche al prefetto


Nell'Alto Mugello si stanno verificando gravi disservizi sulla linea di telefonia mobile Vodafone. A protestare sono le amministrazioni comunali di Marradi, Palazzuolo sul Senio e Firenzuola, con una lettera firmata congiuntamente dall'assessore marradese alla Protezione civile Fabio Gurioli, il vicesindaco palazzuolese Iacopo Menghetti e il vicesindaco firenzuolino Francesco Guidarelli e inviata alla compagnia telefonica nonché all'assessore regionale Ciuoffo e al prefetto di Firenze. Nel territorio montano dell'Alto Mugello si lamenta l'assenza totale o parziale del segnale dallo scorso 22 dicembre e tuttora permangono "gravi disservizi, con l'impossibilità di effettuare telefonate ed accedere alla linea dati - si legge nella lettera -. Tali problematiche peraltro si erano verificate già in precedenza, all'inizio del mese di dicembre, quando per alcuni giorni era stato impossibile effettuare chiamate e connettersi". Nella lettera si osserva ancora che per "l'assenza di apparecchi fissi ormai in molte abitazioni, è assolutamente fondamentale la possibilità di accedere ai servizi mobili, ancora di più date le ben note problematiche legate alla didattica a distanza e allo smart working che molti lavoratori stanno ancora svolgendo. Inoltre, la conformazione stessa dei territori interessati dal disservizio, con numerose case isolate, frazioni lontane dai maggiori centri e il grande numero di anziani presente sul territorio, rende ancora più gravoso il problema". I tre amministratori locali sollecitano un rapido intervento per risolvere il disservizio.

Dopo le segnalazioni in questi giorni su disservizi o blackout delle linee telefoniche in alcune aree della Toscana -Alto Mugello (Fi), Bottegone (Pt), Loro Ciuffenna (Ar) -, la Regione si è mossa contattando sia Vodafone che Tim, cui è stato richiesto di intervenire con urgenza di intervenire.

“Oggi più che mai – sottolinea l’assessore alle infrastrutture digitali della Regione Toscana, Stefano Ciuoffo - la fonia e il servizio dati per navigare su internet sono diventati elementi essenziali per vivere, studiare e lavorare e anche la mancanza di questi servizi per poche ore crea gravi disagi che con la collaborazione di tutti cerchiamo di segnalare per il ripristino in tempi brevi. Alcune delle situazioni critiche sono state già risolte, per altre sono necessari ulteriori interventi. Assicuro le amministrazioni locali e i cittadini che vigileremo perché tutti i problemi vengano risolti rapidamente”.

Per quanto riguarda il Mugello – dove le linee Vodafone risultavano assenti nei Comuni di Palazzuolo sul Senio, Marradi e Firenzuola – sono stati contattati ieri pomeriggio i referenti Vodafone, che nel giro di poche ore hanno dato risposte e soluzioni. I problemi in Mugello derivavano da un guasto elettrico e da guasto di un ponte radio: dal tardo pomeriggio di ieri non dovrebbero riscontrarsi più disservizi nella zona. Per quanto riguarda Tim, dal 5 dicembre in zona Bottegone, in provincia di Pistoia, il servizio dati non permette di navigare su internet da pc e a Loro Ciuffenna (Ar), da agosto, la linea mobile di ha guasti ripetuti che lasciano zone collinari isolate. E’ stata attivata una proficua interlocuzione con il responsabile relazioni esterne di Tim e sulle due situazioni di criticità che sono state segnalate è stato richiesto un costante aggiornamento fino al pieno ripristino del servizio. A Loro Ciuffenna per risolvere il problema va sostituito un cavo di 800 metri, ma nel frattempo Tim ha assicurato di contattare i clienti colpiti dal disservizio.

Redazione Nove da Firenze