Rubrica — Europe Direct

DiscoverEU, un'iniziativa dell'Unione Europea

Per offrire ai giovani la possibilità di viaggiare e di scoprire il continente


La Commissione europea dà il via alla seconda edizione del concorso DiscoverEU, che offre l’opportunità ai 18enni di tutti i paesi membri di ottenere un pass di viaggio e partire l'estate prossima alla scoperta dell'Europa.

L'iniziativa è lanciata sulla scia del successo della prima edizione, che ha offerto a 15 000 giovani l'opportunità di viaggiare attraverso l'Europa tra luglio e ottobre 2018. Molti di loro hanno partecipato agli eventi organizzati nel corso dell'Anno europeo del patrimonio culturale.

Il Commissario Tibor Navracsics, responsabile per l'Istruzione, la cultura, i giovani e lo sport, ha dichiarato: "È molto bello vedere che i giovani approfittano di questa nuova opportunità per scoprire le culture e le tradizioni europee, toccare con mano cosa significhi la diversità europea e stringere amicizie altrimenti impossibili. La prima edizione ha dimostrato che i giovani acquisiscono maggiore fiducia in loro stessi e nuove competenze, quali ad esempio la capacità di prendere l'iniziativa e di parlare altre lingue. DiscoverEU non è un semplice viaggio, ma un'esperienza per la vita."

L'obiettivo di questa iniziativa è di selezionare almeno 12 000 giovani che devono aver compiuto 18 anni prima del 31 dicembre 2018 e premiarli con biglietti per esplorare l'Unione europea tra il 15 aprile 2019 e il 31 ottobre 2019 per un periodo massimo di un mese. Per molti questa rappresenta l’occasione per intraprendere il primo viaggio senza genitori, e quindi l’occasione per diventare più indipendenti.
L'esperienza DiscoverEU rappresenta inoltre l’opportunità per imparare a comprendere meglio le altre culture e la storia europea e, ancora più importante, migliorare la propria conoscenza delle lingue straniere.

Di norma, i candidati selezionati viaggeranno in treno. Tuttavia, al fine di garantire il più ampio accesso possibile, il progetto dovrebbe offrire modalità alternative di trasporto come traghetti e autobus, ove necessario, e tenere conto delle considerazioni riguardanti la protezione dell'ambiente, i temi di percorrenza e le distanze.

In casi eccezionali e quando non saranno disponibili altri mezzi, si potrà anche prendere l’aereo. In questo modo anche i giovani che vivono in zone isolate o sulle isole potranno partecipare all’iniziativa.

Per ottenere tutte le informazioni per partecipare e presentare la propria candidatura consultare il sito ufficiale del progetto: https://europa.eu/youth/discovereu_en

Le domande dovranno pervenire entro le ore 12.00 di martedì 11 dicembre 2018. I candidati prescelti potranno viaggiare tra il 15 aprile e il 31 ottobre 2019 per un periodo compreso tra 1 e 30 giorni.

Per questa seconda edizione la Commissione incoraggia in special modo la partecipazione delle persone che hanno esigenze particolari o che si trovano ad affrontare sfide sociali. La Commissione metterà a disposizione delle persone con esigenze particolari informazioni e consigli e coprirà le spese necessarie per l'assistenza speciale (per esempio, un accompagnatore o un cane guida per i partecipanti ipovedenti).

Europe Direct — rubrica a cura di Europe Direct Firenze

Europe Direct Firenze

Europe Direct Firenze — Centro di comunicazione ed informazione dell'Unione europea attivo nel Comune di Firenze dal 1999: www.edfirenze.eu

E-mail: europedirect@comune.fi.it