Rubrica — Spettacolo

Diacetum Festival: domani suoni e arie d'Irlanda

Sul palco dell’arena i Willos. La rassegna va avanti sino al 10 agosto


Terzo appuntamento con la 21esima edizione del Diacetum Festival, la rassegna di teatro, musica e danza organizzata nell’arena all’aperto di Diacceto, la frazione del comune di Pelago nel cuore della Valdisieve. Ancora una volta ad organizzare il festival, con il coinvolgimento di tutta la comunità, è l’Associazione Diacetum-Vivi e Lavora a Diacceto con il patrocinio del comune di Pelago.

Domani, sabato 27, saranno protagonisti suoni e arie d’Irlanda con i Willos’. Con un’esperienza di oltre 500 concerti in Italia, Irlanda, Francia e Svizzera, 3 album, collaborazioni eccezionali con Liz Carroll, John Doyle, Ettore Bonafè e un'amicizia assolutamente speciale con la violinista Athena Tergis, i Willos' propongono un incontro musicale che mescola e rinnova sonorità diverse in un ipotetico viaggio dal Mediterraneo al Mare del Nord.

Questi gli altri appuntamenti in programma: martedì 30 arriva "Musica da camera...con svista". Il 3 agosto sarà la volta di Lorenzo Baglioni e dello spettacolo "Bella P.r.o.f." mentre martedì 6 con la Compagnia delle Seggiole si omaggia la storica trasmissione Il Grillo Canterino con "Grillo Swing". Chiusura della rassegna sabato 10 con "Danze dal mare".

Tutti gli spettacoli si tengono presso il Teatro all’Aperto di Diacceto, proprio all’ingresso del paese. A presentarli sarà Chiara MacinaiOrario di inizio 21.30. I biglietti (8 euro intero, 5 ridotto) sono acquistabili in loco. E' possibile usufruire del servizio ristorazione contattando il Circolo Arci Diacceto (0558327026) o la Locanda Tinti (0558327007).

Redazione Nove da Firenze