Rubrica — Mostre

Derno Ricci, gli scatti dell'eclettico fotografo al Museo Marini

Sino al 2 dicembre 2019 in mostra “Ritratti”, una selezione di scatti di personaggi che hanno lasciato il segno nella Firenze e nell’Italia degli anni ‘80


Dal 2 novembre al 2 dicembre il Museo Marino Marini di Firenze ospita “Ritratti”, la mostra dedicata agli scatti di Derno Ricci, artista toscano scomparso a Firenze nell’ottobre del 2009. La mostra è un omaggio al fotografo e al personaggio Derno Ricci, uomo poliedrico, un grande viaggiatore, sempre affascinato dalle persone che ha incontrato nei vari paesi e fedele al suo scatto in bianco nero.

Nella mostra al Museo Marino Marini il pubblico potrà ammirare una selezione dei ritratti di personaggi che hanno lasciato un segno nella Firenze e nell’Italia degli anni Ottanta. L’artista e fotografo Derno Ricci ha saputo immortalare in uno scatto quei personaggi e quei momenti, fermando il tempo con naturalezza e maestria, tocchi magici che caratterizzano tutte le sue collezioni fotografiche

Questa collezione mette anche in luce come il ritrattista toscano sia riuscito a fermare, in ogni occasione, l’aspetto più intimo e segreto delle persone ritratte, offrendoci la possibilità di osservare volti e storie ancora molto attuali e moderne, ma nello stesso tempo frammenti meravigliosi dell’essenza più profonda di Derno, immutabile nel passare del tempo.

La mostra è a cura di Bruno Casini e Betty Barsantini, in collaborazione con Annamaria Ricci e Silvia Orlandi.

Redazione Nove da Firenze