Rubrica — Editoria Toscana

Dalla cucina alla poesia: il libro 'Il Glicine a Raggi X'

Domani alle ore 15.30 a Villa Bardini in occasione della 'Festa del glicine'


Dalla cucina alla poesia, dall'artigianato alla pittura. Il glicine raccontato dai più svariati punti di vista è protagonista del libro 'Il Glicine a Raggi X – Fra arte, cultura e coltura', a cura di Giulio Clementi, Jacopo Nori e Francesco Vignoli. Domani, domenica 22 aprile, alle 15.30, il volume sarà presentato al pubblico a Villa Bardini (Costa san Giorgio 2 – Tel 055 20066214 – villabardini@bardinipeyron.it). L’ iniziativa si inserisce nella 'Festa del glicine', 11 giorni di appuntamenti per celebrare la fioritura del glicine promossa da Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e dalla Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron, in collaborazione con l'Associazione Noi per Voi – Onlus, associazione dei genitori contro il cancro infantile. La presentazione del libro sarà preceduta da una visita del giardino curata dall'architetto paesaggista Maria Chiara Pozzana e dal vivaista Francesco Vignoli

Questo volume nasce dalla passione per il glicine che accomuna i tre autori. Jacopo Nori, primario di radiologia AOU Careggi e ideatore del volume, insieme a Francesco Vignoli, considerato uno dei maggiori esperti di glicini in Europa, e Giulio Clementi, artista ad ampio raggio, si sono mossi alla ricerca della più bella fioritura nei giardini segreti di Firenze e non solo. Il volume ha inoltre una bellissima galleria fotografica. Grazie alla generosità degli autori il ricavato della vendita sarà finalizzato a un progetto di supporto psicosociale dedicato alle famiglie e ai pazienti oncologici in cura presso l'Ospedale pediatrico Meyer. L'ingresso è gratuito con prenotazione: 055.20066214 o villabardini@bardinipeyron.it. 

Redazione Nove da Firenze