Dal 15 novembre obbligo di pneumatici invernali sulle strade di Firenze

Oltre 90.000 toscani non usano gomme e catene da neve


Dal 15 novembre al 15 aprile torna l'obbligo per gli autoveicoli (come definiti dall'art. 54 del Codice della Strada) di avere a bordo mezzi antisdrucciolevoli o di essere muniti di pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o ghiaccio, adeguati al tipo di veicolo in uso, sulla FiPiLi e su tutti i tratti stradali della Città Metropolitana di Firenze.

Ma gli automobilisti toscani rispettano questa regola? Secondo l’indagine commissionata da Facile.it a mUp Research, nell’ultimo anno in Toscana circa 90.300 guidatori, nonostante l’obbligo, hanno viaggiato senza la strumentazione indicata dalla legge. Eppure i rischi sono molto alti; non solo per la propria incolumità e in termini di sanzioni, che possono arrivare fino a 335 euro, ma anche per l’RC auto, che potrebbe perdere di validità in caso di sinistro. Come si sono comportati, invece, i guidatori toscani che si sono adeguati alla norma? Quasi 1 automobilista su 2 ha deciso di trasportare catene da neve, il 30% dei toscani ha optato per le gomme quattro stagioni, mentre il restante 15% ha scelto i pneumatici invernali.

Redazione Nove da Firenze