"Coronavirus, a Scandicci troppe coppie in giro con i bambini"

Il sindaco Fallani ricorda che, secondo la circolare del ministero di ieri sera, solo un genitore può accompagnare fuori la prole. "Non deve passare l'idea che il pericolo stia passando". Elevate 15 multe da 400 euro ciascuna. Nardella: "A Firenze controlli ok"


(DIRE) Firenze, 1 apr. - "Stamani troppo incremento di persone in giro. Abbiamo rilevato anche nuove tipologie: bambini con entrambi i genitori, coppie a spasso". Il sindaco di Scandicci, Sandro Fallani, uno dei comuni più importanti della cintura metropolitana fiorentina, lo scrive su Facebook, 'fotografando' quel rischio espresso da chi- e le critiche abbondano- non ha apprezzato la nuova circolare del Viminale sulle passeggiate dei figli minori (vicino casa e con un solo genitore). "Ricordo- scrive Fallani- che da un punto di vista normativo niente è cambiato, tanto è vero che la polizia municipale ha elevato 15 multe da 400 euro ciascuno". Inoltre, prosegue, "i contagi in città, seppure in modo graduale, aumentano" e "tuttora ci sono nostri concittadini in rianimazione". Ora, quindi, "non deve passare l'idea che il pericolo stia passando: stiamo facendo uno sforzo enorme, non depotenziamolo".

"Stamattina ho chiesto al comandante della polizia municipale di controllare tutti. Su un centinaio" di verifiche, gli agenti "hanno trovato dieci genitori con bambini, però' erano tutti regolari", spiega per parte sua il sindaco di Firenze Dario Nardella, a 'Un giorno da pecora', su Radio 1, a proposito delle nuova circolare del Viminale che chiarisce le modalità con cui far fare la passeggiate ai figli minori: un solo genitore e vicino a casa.

Redazione Nove da Firenze