ChiantiBanca diventa Diretta

La Banca supera gli stress test della BCE e guarda al self service


ChiantiBanca ha scelto di rinnovare le proprie filiali attraverso l’installazione di un parco atm di ultima generazione con funzionalità di cash recycling: una area self service racchiusa sotto il cappello del progetto ChiantiBanca Diretta, che punta non solo a limitare i costi del punto vendita tramite l’automazione, ma anche ad attirare una nuova fascia di clientela.


Anche ChiantiBanca presenta al 30 giugno 2014 un Common Equity Tier 1 al 14,2%, ampiamente al di sopra del limite normativo del 10,5%. Il requisito continua ad essere rispettato anche applicando le ipotesi contenute nello scenario di stress internamente determinato: in tale ipotesi, che comunque presenta una bassa probabilità di manifestarsi, il Common Equity Tier 1 risulta pari al 12,9% (a fronte del limite normativo del 10,5%). E la AQR e' stata effettuata con ispezione in gennaio 2014.

Redazione Nove da Firenze