Centri di accoglienza "Cristoforo", question time di SPC

Palazzo Vecchio, i consiglieri Bundu e Palagi: "Probabile chiusura, ci aspettiamo una risposta nel consiglio comunale di lunedì 22 luglio. I nuovi bandi stanno andando deserti, si preannuncia un disastro sociale"


"Siamo stati raggiunti dalla notizia di una probabile chiusura dei Centri di Accoglienza Straordinaria della Cooperativa Cristoforo, che opera nel settore dell'accoglienza in numerosi comuni limitrofi a Firenze e anche all'interno del nostro territorio urbano.

Per questo abbiamo depositato un question time per interrogare l'Amministrazione al fine di verificare cosa stia accadendo. In particolare, se questa rapida dismissione, che pare si debba concludere entro il 25 luglio, non stia comportando un uso improprio del personale dipendente. Inoltre siamo preoccupati di capire quale destino attenda gli ospiti di queste strutture e come si stia provvedendo a gestire il materiale presente all'interno delle stesse. I CAS stanno attraversando una fase di forte crisi, a causa dei significativi peggioramenti seguiti al decreto Salvini. I nuovi bandi stanno andando deserti e si preannuncia un disastro sociale, anche in termini occupazionali. In una fase di forte criticità la notizia ci preoccupa e vogliamo capire come stanno le cose, per questo ci aspettiamo una risposta durante il consiglio comunale di lunedì 22 luglio". Queste le dichiarazioni della capogruppo di Sinistra Progetto Comune Antonella Bundu insieme al consigliere Dmitrij Palagi.

Redazione Nove da Firenze